COME FARE – Il set-up braccio/testina (6a parte) – Antiskating

antiskating

Oltre alla forza di appoggio verticale sulla puntina, occorre applicare un altra forza di compensazione, detta antiskating, per sopperire a quella denominata di skating, che tende a trascinare il sistema braccio/testina verso il centro del disco.

segue da: Il set-up braccio/testina (5a parte) – Forza di Tracking

II problema dello skating sorse nel momento in cui comparvero sul mercato testine che richiedevano un peso di lettura molto basso (dell’ordine del grammo e anche meno). Ne conseguiva il fatto che i bracci dell’epoca, non avendo raggiunto la precisione necessaria per sostenere queste testine, mancavano di regolazioni più precise, sino ad allora non necessarie (esistevano braccetti per testine che leggevano con pesi superiori ai 5 grammi). Così sorse il problema di come riuscire a compensare la forza di skating, che danneggiava la riproduzione, introducendo distorsione.

ATTENZIONE: il contenuto di questo articolo è ora integrato nell’ebook Tutto sul giradischi. Collocazione, scelta del braccio e set-up braccio/testina, di Carlo Capitta. Scaricalo subito da qui.

Condividi sui social network: