Gamut Lobster, la poltrona audiophile

Gamut Lobster

Gamut Lobster è la prima poltrona audiophile (!!!). Controlla le riflessioni sonore e garantisce una più precisa e naturale percezione della scena sonora.

Gli audiofili, si sa, sono gente strana. Almeno agli occhi dei più. Spendono energie e soldi (tanti) in dettagli che alla maggior parte delle persone appaiono come insignificanti.

Ma sono tantissimi i settori, dall’enologia alla fotografia, in cui accade lo stesso e in cui – partendo da un buon prodotto – per avere dei piccoli miglioramenti bisogna tirare fuori molte banconote.

 

Gamut Lobster è la poltrona per gli audiofili. Probabilmente la prima la mondo dedicata a questo scopo.

Il design della Gamut Lobster è stato espressamente pensato per controllare le riflessioni che raggiungono le orecchie e per consentire la percezione di una scena sonora ampia, precisa e naturale.

In particolare, il design e i materiali costruttivi della Gamut Lobster proteggono dal raggiungimenti ai padiglioni auricolari di onde riflesse posteriormente dal punto d’ascolto.

A dirla tutta, la Gamut Lobster è pure dannatamente bella; a metterci le mani sono stati i designer danesi Lund & Paarmann e la costruzione è stata affidata alla Kvist Industries, con la quale Gamut ha realizzato anche uno sgabello-poggia-piedi.

La Gamut Lobster è già disponibile a 3.150 sterline, mentre per lo sgabello ne bastano 1.500.

Produttore: Gamut

TUTTA L’HI-FI AI PREZZI MIGLIORI È QUI

Condividi sui social network: