Yamaha R-N500, l’ampli dal gusto classico ma con uno sguardo al futuro

Yamaha R-N500

L’imminente Yamaha R-N500 è un sintoamplificatore con funzione di network player, porta USB, porta di Rete, AirPlay e ingressi digitali. No, non è l’ennesimo ampli home theater che strizza l’occhio agli audiofili. E’ un “semplice” amplificatore stereo.

Nipote dello storico R-500, il sintoamplificatore Yamaha R-N500 sfrutta il meglio delle nuove tecnologie svincolandole dalle applicazioni a cui semplicemente agli audiofili (soprattutto quelli italiani) non importa, ovvero l’audio multicanale.

Con un’estetica dal gusto retrò, lo Yamaha R-N500 nasconde un cuore ultra-tecnologico portando in ambito squisitamente HiFi caratteristiche altrimenti appannaggio di sistemi dedicati all’intrattenimento domestico a tutto tondo, apparecchi verso cui gli appassionati di alta fedeltà nutrono normalmente (e spesso ingiustamente) diffidenza.

E allora, oltre alla consueta sezione di amplificazione stereo con 80 watt per canali disponibili, loYamaha R-N500 è completamente gestibile via App, oltre che dal telecomando in dotazione.

Ma è anche e soprattutto pronto ad amplificare tutte le sorgenti che le moderne tecnologie digitali mettono a disposizione degli appassionati, come Internet Radio, ecosistema Apple (iPhone e iPad con tecnologia AirPlay) musica liquida in HD e altro ancora, oltre a consentire il collegamento col sempre efficace giradischi e a catturare i segnali della modulazione di frequenza.

Il Pure Direct Mode di casa Yamaha garantisce purezza e qualità del suono a qualsiasi volume: si tratta in pratica di uno switch che salta i controlli di tono e di bilanciamento e inserisce alla bisogna un controllo loudness variabile.

Il DAC interno supporta le risoluzioni più spinte, arrivando a riprodurre FLAC e WAV fino a 192kHz/24-bit, suonabili da un PC, da una  o da un NAS, raggiungibili via LAN, ma anche da una pen drive collegata alla porta USB. Nella documentazione che abbiamo non si fa cenno di collegamenti di hard disk autoalimentati sulla porta USB dell’amplificatore.

Allo Yamaha R-N500 è possibile collegare anche altre sorgenti digitali (DVD, BlueRay, Decoder Sat, TV e altro ancora) grazie ai due ingressi dedicati, un coassiale e un ottico

Gli audiofili stiano tranquilli, il progetto e la componentistica sono espressamente dedicati a loro, con collegamenti brevi e diretti. Particolare attenzione è stata dedicata all’ottimizzazione della separazione tra i canali e all’eliminazione di distorsioni e rumori. Oltretutto, gli ingressi analogici e quelli digitali hanno circuitazioni di alimentazione indipendenti, per evitare interferenze.

Lo chassis dello Yamaha R-N500 è di tipo Art Base, in gradi di assorbire le vibrazioni e con ogni parte opportunamente testata.

r-n500_collegamenti

Caratteristiche tecniche sintoamplificagore con funzione di network player Yamaha R-N500

  • Ingresso phono MM
  • Ingresso coassiale
  • Ingresso ottico
  • USB (per file WAV, MP3, WMA e per collegamento con iPhone, iPod e iPad)
  • AirPlay (per collegamento wireless con  iPhone, iPod e iPad)
  • DLNA per leggere via LAN file  MP3, WMA, MPEG4, AAC, WAV, FLAC
  • Ingressi analogici: 6
  • Uscita per subwoofer
  • THD: 0,04% (0.015% a 40 W/8 ohm)
  • Risposta in frequenza. 20 ÷ 20.000 Hz
  • Rapporto segnale/rumore: 100 dB (su ingresso CD)
  • Uscite per due coppie di diffusori
  • 40 stazioni memorizzabili tra FM e AM
  • ECO mode

Produttore: YAMAHA

Distributore: YAMAHA ITALIA

 


 

Condividi sui social network: