Audiofilia AF-Int 2, il made in Italy d’eccellenza

Audiofilia AF-Int 2

Riccione non vive di sole discoteche, ma anche di HiFi. Ospita infatti l’azienda Audiofilia, che dal 2011 persegue i sogni degli audiofili più sfrenati con prodotti curati meticolosamente in ogni dettaglio. Come l’amplificatore integrato a valvole AF-Int 2.

Parliamo di Riccione e subito ci vengono in mente spiagge sconfinate e discoteche trendy, oltre a sfilate di belle ragazze in bikini. Luoghi comuni e stereotipi a parte, a Riccione c’è la sede di Audiofilia, azienda che da circa tre anni si sta mano a mano imponendo non solo sul mercato nostrano, ma anche su quello internazionale.

Cosa avrà di speciale l’ennesino marchio di HiFi? Che è rigorosamente made in Italy? Non solo. Anche e soprattutto che fa le cose per bene, pensando in primo luogo al cuore dell’audiofilo perché i due fondatori sono, guarda caso, in primo luogo degli audiofili loro stessi, prima che business-man. Oddio, la parola ”man” guardando le foto dei due fondatori, Alessio Paolizzi e Francesco Stocchi, è azzardata. Sono uomini fatti, sì, ma secondo i canoni contemporanei ancora dei ragazzotti.

Laureato in fisica acustica applicata all’elettronica uno (Paolizzi) e in elettronica applicata l’altro (Stocchi), visto tutto quello che stanno facendo in soli tre anni… immaginiamo che gli rimanga assai poco per godersi la ”dolce vita” di Riccione.

Della loro filosofia scrivono, tra l’altro, sul loro sito: La riproduzione realistica dell’evento sonoro originale è per noi il nostro obbiettivo finale.

In catalogo hanno una linea completa di diffusori, preamplificatori, finali di potenza, amplificatori integrati, giradischi e accessori: l’audiofilo è servito.

Ci ha incuriosito in particolar modo l’amplificatore integrato a valvole Audiofilia AF-Int 2; come si usa a Riccione, si tratta di un’elettronica interamente realizzata a mano e con componentistica selezionata. Il progetto è squisitamente originale, il cablaggio in aria, la meticolosità in ogni singola parte: tutto l’insieme fa assurgere quest’ampli a pura classe HiEnd.

Come tutte le elettroniche di casa Audiofilia, non sono presenti circuiti integrati di controllo o altre componenti che possano deturpare il segnale audio, ”raffreddando” il suono come invece purtroppo accade in molte realizzazioni valvolari moderne, che invece suonano tristemente come un banale integrato per il mass market.

Il punto di riferimento dell’Audiofilia AF-Int 2 è… indietro nel tempo, ai valvolari del passato in grado di ridare un suono caldo, avvolgente ricco di armoniche.

Audiofilia-AF-Int-2-rear

Caratteristiche tecniche amplificatore integrato a valvole Audiofilia AF-Int 2

  • Valvole: 4 x EL34/KT88 – 2 x ECC82/ECC83s
  • Potenza di uscita: 16 W/canale in 4 e 8 Ω
  • Larghezza di banda: 1 Hz ÷ 100KHz (–3 dB/1 W)
  • Distorsione armonica: 0,1% a 1 W/1 KHz
  • Rapporto segnale/rumore: 100 dB
  • Consumo di potenza: Max 400 W
  • Dimensioni: L 335 x H 245 x P 440

Produttore: AUDIOFILIA

 

Condividi sui social network: