Quad VA-One

Quad VA-One

L’amplificatore integrato Quad VA-One mescola il meglio del digitale, declinato anche in streaming, con la magia delle valvole. Eccone alcune caratteristiche in anteprima.

Verrà presentato a fine mese in anteprima all’Head-Room, manifestazione londinese di cui trovate i dettagli qui; si tratta dell’amplificatore integrato a valvole Quad VA-One.

Poche le caratteristiche a oggi conosciute. Sappiamo che monta 7 valvole di 3 tipologie diverse, che ha un’uscita cuffia di tipo jack e che eroga 12 watt RMS per canale su un carico di 8 Ohm.


 

Che altro?

Gli ingressi sono la classica terna digitale Coax, Toslink e USB-B, ma c’è anche (almeno) un ingresso analogico e il ricevitore Bluetooth aptX per lo streaming da smartphone, tablet e eventualmente da computer.

Gli ingressi digitali supportano file PCM fino ai classici 24 bit e 192 kHz, mentre il controllo del volume (gestibile anche da telecomando) è di tipo motorizzato.

Per il momento dovremo accontentarci solo di questo è del prezzo, che sarà (seppure di non molto) superiore ai 2.000 €.

Il Quad VA-One ha suscitato il nostro interesse, così come quello verso apparecchi della stessa categoria, in quanto fermamente convinti che certi “integralismi”, o chiamatele miopie, fanno solo male all’alta fedeltà e la strada da percorrere è quella che integra la versatilità delle sorgenti digitali all’apprezzato suono del dominio analogico, come quello delle valvole termoioniche.

Produttore: Quad

 

Condividi sui social network: