Sony TA-A1ES, l’ampli pensato per l’HRA

Sony TA-A1ES

Il Sony TA-A1ES è il nuovo amplificatore del produttore del Sol Levante. Fa parte della serie che ne segna alla grande il ritorno nel mondo dell’HiFi e dell’HiEnd ed è espressamente pensato per valorizzare la qualità sonora dell’Hi-Res Audio.

Quando lo scorso anno Sony ha annunciato che sarebbe ritornata a tentare gli audiofili, andando al di là della deriva bassamente consumer degli ultimi anni, in molti hanno storto il naso. Si sono subito dovuti ricredere quando hanno visto (e sentito!) il nuovo music server, ma anche i nuovi ampli con DAC integrato e un po’ tutta la nuova linea di prodotti. E ora siamo sicuri faranno ancora di più al cospetto di questo amplificatore, il Sony TA-A1ES.

Questo nuovo amplificatore, ottimizzato per diffusori a 4 Ohm, usa un numero assai ridotto di componenti, avendo dichiarato apertamente guerra alla distorsione. I tecnici Sony credono infatti che più componenti ci sono e più diventa alto il rischio di distorcere il suono. Ma son solo. Presenta un buffer di ingresso di tipo FET (Field-Effect Transistor) che agisce a braccetto con un sistema BIAS controllato in modo intuitivo e collegato alla posizione del volume.

Il circuito a tecnologia tecnologia DSEE (Digital Sound Enhancement Engine), escludibile, è ormai assodato che funziona e pure bene, portando a nuovo splendore i file musicali compressi.

La risposta in frequenza è da primato: 20 Hz ÷ 100 KHz e il rapporto segnale/rumore si piazza sui 100 dB. Il frontale, essenziale e pulito, svela che sono ben 5 gli ingressi analogici a disposizione e il Sony TA-A1ES è anche dotato di un amplificatore per cuffia a componenti discreti, a circuitazione separata, con settaggi per assecondare le caratteristiche tipiche dei diversi gruppi di auricolari.

Ma le raffinatezze non finiscono qui. Il sistema intelligente BIAS controlla il BIAS dell’amplificatore in base alla posizione del volume. L’amplificatore è in grado di utilizzare un campo con buona linearità del transistor senza generare calore per una qualità audio sempre autentica.

Le connessioni troppo spesso sono il tallone di Achille anche di amplificatori blasonati. Qui troviamo dei nuovi terminali a vite e un jack con dentini da 18 mm, che garantiscono la perfetta aderenza tra amplificatore e componenti al fine di ridurre la degradazione del suono.

18 chilogrammi di peso e un prezzo in Rete di circa 2.000 euro rendono il Sony TA-A1ES un best-buy non solo nella sua fascia di prezzo.

Sony TA-A1ES-rear

Produttore: SONY

 

Condividi sui social network: