Grazie e Buon Anno

Desideriamo chiudere il 2016 con un sincero Buon Anno e un ringraziamento a tutti i lettori di quotidianoaudio.it abituali e non.

Non è la solita frase di circostanza. I risultati di diffusione che il nostro sito ha ottenuto nel corso del 2016, ogni mese crescenti, sono senza precedenti, tali che da parte nostra ringraziare non rappresenta una banale circostanza, ma il minimo, sincero, dovuto, verso tutti.

Anche molti di voi lettori hanno voluto esprimere verso di noi la loro riconoscenza per il lavoro che abbiamo svolto e per averlo fatto senza nulla chiedere in cambio.

Questo l’abbiamo particolarmente apprezzato, perché, come è facile intuire, il lavoro di redazione svolto richiede lo stesso impegno sia per la pubblicazione su “Web”, dove nulla va acquistato, sia per la pubblicazione su “Cartaceo”, dove, invece, occorre acquistare una rivista.

Infatti, mentre nel primo caso non ci sono compensi per chi lavora (lo si fa, soprattutto, per passione) nel secondo i ricavati delle vendite della pubblicazione costituiscono i compensi (lo si fa, soprattutto, per mestiere).

Senza dubbio questa è una “stranezza”: mentre si è disposti a pagare i professionisti dell’“informazione” diffusa su cartaceo, nessuno è disposto a fare altrettanto per gli stessi professionisti dell’“informazione” se diffusa su Web.

Il concetto imperante è che quanto si trova in Rete deve essere gratuito.

Grazie ancora e Buon Anno a tutti

 

Condividi sui social network: