AKG K550

AKG K550

Pur non essendo un capolavoro di design, la cuffia AKG K550 dà filo da torcere a parecchi dei suoi concorrenti e si conferma come un best-buy nella sua fascia di prezzo.

La cuffia AKG K550 non certo una novità, bensì un modello collaudato già da qualche anno. Non ce ne eravamo mai occupati e abbiamo scelto di farlo ora con la complicità di un abbassamento del suo prezzo (seppure il listino è rimasto intatto, di fatto si trova a una cifra molto interessante).

L’AKG K550 è una cuffia chiusa, ma indossata offre (quasi) la sensazione di leggerezza di una cuffia aperta, nonostante i suoi oltre 300 grammi di peso.

Monta dei driver da 50 millimetri, parecchio generosi, quindi, e pronti a restituire un suono puro, aperto, ben definito quanto a risposta in frequenza e tridimensionalità, senza incedere nelle pericolose mode/rigonfiamenti delle cuffie dj-oriented.

La sua natura di cuffia chiusa offre un’ottimo isolamento dal mondo esterno senza ricorrere a circuiti elettronici; il suo ingombro non è da sottovalutare, anche se dispone di un sistema di ripiegatura che ne facilità la trasportabilità.

Ma il vero punto di forza dell’AKG K550 è la sua qualità sonora e il fatto che non fanno rimpiangere l’ascolto dai diffusori.

Caratteristiche tecniche cuffia chiusa AKG K550

  • Sistema: Dinamico
  • Design: Cuffie chiuse
  • Colore: Nero opaco con inserti nero metallizzato
  • Risposta in frequenza: 12 Hz ÷ 28 kHz
  • Sensibilità: 114 dB SPL/V
  • Impedenza in ingresso: 32 ohm
  • Potenza in ingresso massima:  200 mW
  • Peso netto (senza cavo): 305 gr
  • Cavo: Senza ossigeno al 99,99% da 2,82 m
  • Connessione: Jack da 3,5/6,3 mm placcato oro

Prezzo di listino: 249 €

Produttore: AKG

Condividi sui social network: