AKG K812, la cuffia reference

AKG K812

Il produttore la auto-definisce come cuffia reference. È la AKG K812 e di sicuro fa di tutto per offrire un suono il più puro e naturale possibile. Dimensioni e prezzo sono… generosi.

Nonostante l’aspetto da cuffia semi-chiusa, la AKG K812 ha un isolamento acustico dal mondo esterno quasi da tipo aperto. Priva di cancellazione attiva del rumore, è una delle prime caratteristiche che saltano all’occhio (anzi, all’orecchio) indossandola.

Dopo di che tocca ai trasduttori, a occhio fuori standard e infatti… misurano ben 53 mm. La AKG afferma con una punta di malcelato orgoglio che sono riusciti a progettarli e costruirli ottenendo come risultato la perfezione del suono. Lanci di marketing a parte, di sicuro la qualità di riproduzione non lascia indifferenti, soprattutto per la resa dinamica.

I magneti (di tipo Tesla) sono molto robusti, ma anche la parte esterna della cuffia offre una straordinaria sensazione di solidità in ogni minimo dettaglio costruttivo. E nonostante questo il peso, fondamentale per l’ergonomia e la ”vestibilità” della cuffia, è contenuto in 390 grammi.

La risposta in frequenza misurata arriva ai 54 kHz! Un valore così non solo promette acuti cristallini, ma anche livelli di distorsione bassissimi. Le frequenze più basse non sono da meno e, seppure non minimamente trattate dagli effetti loudness in voga negli auricolari a target giovane, raggiungono i 5 Hz.

La AKG K812 è da ritenersi – de facto – il successore del fortunato modello 701.

Caratteristiche tecniche cuffia AKG K812

  • Headphone type open-back
  • Audio Frequency bandwidth: 5 to 54000 Hz
  • Sensitivity headphones: 110 dB SPL/V
  • Max. Input Power: 300 mW
  • Rated Impedance 36 Ohms
  • Detachable cable yes
  • Cable Length: 3 m
  • Earpads Replaceable
  • Interface Finish Gold
  • Net Weight: 390 g

Prezzo: 1.500 dollari americani

Le cuffie AKG ai migliori prezzi

Produttore: AKG

 

Condividi sui social network: