Cypher Labs Theorem 720

Cypher Labs Theorem 720

Tutti contro tutti. Non solo in ambito informatico e fonia, ma anche nell’HiFi è in atto la battaglia IOS vs Android. Il DAC e amplificatore per cuffia Cypher Labs Theorem 720 snobba queste baruffe da cortile ed è pienamente compatibile sia con la mela morsicata sia col robottino verde.

Cypher Labs Theorem 720_1083

Il Cypher Labs Theorem 720 contiene lo stesso convertitore del suo predecessore (Algorithm Solo), ma in più ha la sezione dedicata all’amplificazione per le cuffie. L’apparecchio americano è in sostanza un DAC USB capace di risoluzioni fino a 24/192, capace di integrarsi con PC (Win e OSX), dispositivi Apple e dispositivi Android.

È portatile, sta nel taschino, ed è alimentato da una batteria interna che consente fino a 18 ore di funzionamento, che ovviamente si abbassano se scegliamo di alimentare anche il nostro player portatile dal Cypher Labs Theorem 720. In realtà, però, quella della portabilità è una scusa. Esistono infatti intere schiere di audiofili integralisti che preferiscono il funzionamento a batteria a quello con alimentatore, per non correre rischi di avere a che fare con correnti non corrette; questa categoria di appassionati scelgono quindi dispositivi portatili… per usarli come fissi, nell’impianto di casa.

Questo DAC, di concezione e produzione americana, è basato sul chip di conversione AKM 24/192, è compatibile con iPod e iPhone dalla versione 3 in poi, e per quanto riguarda Android sarà bene consultare il produttore per la lista ufficiale dei dispositivi compatibile (che comunque comprende i più diffusi).

Il prezzo in Rete del DAC USB Cypher Labs Theorem 720 è inferiore ai 1.000 euro.

14-IMG_1203

Produttore: CYBER LABS

 

Condividi sui social network: