Epos K1

epos k1 nere

Approfittando di una nuova distribuzione italiana, torniamo ad occuparci dei diffusori Epos e in particolare delle “piccolette” di casa, le K1.

Ci eravamo già occupati delle K3 e delle K2, e oggi tocca alle cucciolotte di casa, le casse acustiche da scaffale (meglio da stand) Epos K1.

Da oggi, 1 marzo, sono ufficialmente distribuite in Italia da Highfight e vi anticipiamo che al momento, però, non ci hanno comunicato il listino.


 

Comunque, le K1 sono dei bookshelf esteticamente coerenti cone gli altri due modelli della stessa serie, in cui il bass reflex anteriore oltre a rendere più semplice il posizionamento in ambiente disegna una sorta di sorriso.

Anche le Epos K1 sono a due vie e montano l’apprezzato High Velocity Slot Ports (HVSP), in sostanza dei deflettori posteriori staccabili che producono notevoli miglioramenti nella resa sonora anche abbassando sensibilmente il livello di distorsione, ponendolo bel al di sotto della soglia di udibilità.

Allo stesso tempo,  l’HVSP e la resistenza intrinseca che comporta riduce le turbolenze d’aria nel diffusore, concentrando la spinta sul woofer e aiutandolo nel raggiungimento di una migliore linearità.

Entrambi gli altoparlanti godono di un meccanismo di bloccaggio intelligente che consente una distribuzione uniforme della tensione applicata alla superficie del cestello, riducendo le vibrazioni indesiderate.

Il filtro di crossover, realizzato con componenti di primissima qualità, è un altro dei fiori all’occhiello delle Epos K1: condensatori in polipropilene e ossido di metallo, pre-cablaggio in ambiente privo di ossigeno, multi-filamento di rame, fori per la gestione dei cavi appositamente.

K1-Inside-on-WhiteIl tweeter, progettato in CAD 3D, si distingue per dinamica e trasparenza, bassa frequenza di risonanza, alta efficienza e ampia estensione in alto. È da 2,5 mm in seta trattata, con una guida d’onda a tromba corta, la bobina raffreddata con ferrofluido e il magnete in Neodimio.

Il mid-woofer è da 150 mm, col cono realizzato in polipropilene high quality, con un para-polvere a ogivale, una bobina mobile da 25 mm e con  struttura ad alta tenuta in potenza.

Per terminare, segnaliamo i connettori Bi-Wiring di qualità e che accettano qualsiasi tipologia di terminazione.

Le Epos K1 sono disponibili in livrea bianca o nera e – giusto per farsi un’idea – negli Stati Uniti sono vendute a circa 800 dollari la coppia.


Caratteristiche tecniche diffusori bookshelf Epos K1

  • Diffusore da stand
  • Tipologia 2 Vie Reflex frontale HVSP
  • Potenza 100 Watts indistorti
  • Frequency Range 51 Hz – 30 kHz
  • Impedenza 4 Ohm nominali
  • Efficienza 88dB / 2.83V@1m
  • Tweeter Epos 25mm cupola in seta – bobina alta temperatura – raffreddamento ferrofluido – magnete neodimio
  • Bass/Midrange Driver 1 X 150mm Epos mid bass drivers, bobina mobile alta temperatura – cono in Polipropilene
  • Cablaggio interno cavo OFC in Rame da 18AWG Finiture Nero o Bianco opaco
  • Griglie Opzionale a fissaggio magnetico
  • Dimensioni 185 x 226 x 295 mm (L x P x A)
  • Peso 5.5 kg cadauna

Produttore: EPOS

OCCASIONI PER DIFFUSORI BOOKSHELF

 

Condividi sui social network: