Clearaudio TT5, il nuovo braccio tangenziale più accessibile

Clearaudio-TT5-black braccio tengenziale

Con questo braccio tangenziale Clearaudio TT5, la Casa decide di offre agli appassionati del vinile un ingresso più accessibile a questa tecnologia.

L’ottimo rapporto qualità/prezzo del braccio tangenziale Clearaudio TT5 si è potuto ottenere, rinunciando a qualche caratteristica presente nei suoi fratelli maggiori, il Clearaudio TT2 e Clearaudio TT3.

Ricordiamo che il primo braccio tangenziale fu ideato da Thomas Edison e descritto sulla Edison Phonograph dal 1877. Questa tecnica, però, fu abbandonata con il grammofono di Emil Berliner e rimase così fino a quasi un secolo più tardi, quando i suoi benefici furono finalmente riscoperti. Fu così che un piccolo numero di produttori iniziò di nuovo a progettare bracci, che avrebbero aperto il pieno potenziale agli LP.

La motivazione di un braccio tangenziale sta nell’imitare il più fedelmente possibile il processo di incisione originale del vinile. Di conseguenza, ottenere una riproduzione sonora fedele.

Durante il processo di incisione del vinile, il diamante impiegato mantiene un angolo costante di 90 gradi, dall’inizio del solco sino alla fine. Quindi, il modo migliore per estrarre le informazioni dallo stesso solco, senza distorsioni, è impiegare un braccio la cui puntina legga i solchi esattamente nello stesso modo in cui sono stati incisi.

Come detto, con il nuovo braccio tangenziale TT5, Clearaudio offre agli appassionati del vinile la possibilità di usufruire di questa tecnologia ad un prezzo notevolmente conveniente rispetto a quelli a cui siamo abituati con gli altri modelli della gamma (si parla di 1.750 sterline) ed oltre ad essere disponibili in due finiture, Silver e Black, vengono offerte basi opzionali da usare per altri marchi di giradischi che non siano Clearaudio.

Clearaudio-TT5-silver

Produttore: CLEARAUDIO

Regola con precisione la forza d’appoggio della tua testina con queste bilancine elettriche

   

Condividi sui social network: