IFA 2015: qualche anticipazione

ifa 2015

L’IFA di Berlino, quest’anno dal 4 al 9 settembre, è probabilmente la più grande fiera europea di elettronica di consumo. In cui s’affaccia anche l’HiFi.

Attiva dal lontano 1924, l’IFA è la fiera berlinese che consente a operatori del settore e semplici appassionati di tastare il polso su dove (e come) sta andando il mondo dell’elettronica di consumo.

Col tempo il settore HiFi s’è prima allargato a dismisura, salvo poi ritrarsi come una marea estiva, per spostarsi a Monaco, Mosca e Bristol.

Comunque, a prescindere dall’HiFi in senso stretto, l’IFA è un’esperienza immancabile per qualsiasi appassionato di tecnologia.

E “tecnologia” nel 2015 significa anche e soprattutto smartphone, tablet e smartwatch.

LG arriverà a Berlino sul piede di guerra con una vagonata di novità, presentate direttamente da Sang Beom. La consociata LG Dispaly è il più grande produttore mondiale di TFT, LCD, OLED e display pieghevoli. Da LG ci si aspetta che traggi il futuro del 4K. Ma LG presenterà anche il successore del G Watch R, uno smartwatch più intelligente e più economico del precedente, e gli smartphone LG Pro 3 e 4.

LG 105 pollici 4K

LG 105 pollici 4K

Ma Samsung da parte sua non sarà da meno e presenterà l’atteso phablet Note 5, dato che il Galaxy S6 e la sua versione Edge sono già usciti da un po’. All’IFA 2015 dal produttore coreano ci si aspetta anche la seconda generazione del Gear S, lo smartwatch di casa Samsung.

Sony avrà una giornata dedicata alla stampa il 2 settembre, due giorni prima dell’apertura della fiera, in cui svelerà alcune succose novità audio, ma con i riflettori puntati sugli smartphone Z5 (“normale”, Compact e Ultra). Per lo Z5 sono annunciati processore Sanpdragon 820, 4 Gb di RAM e fotocamera da 21 megapixel (con tanto di video in 4K). Ma anche da Sony attendiamo lo smartwatch di turno e importanti novità per la fotografia e il definitivo affermarsi dell’Android TV.

BRAVIA S90 series 4K

BRAVIA S90 series 4K

Torna a ruggire anche Motorola, aggredendo la fascia media con il Moto X 2015 e il Moto 360 second generation.

Anche Asus potrebbe tirare fuori un nuovo smartwatch, il second generation del fortunato ZenWatch.

Philips sta puntando tutto sugli schermi di qualità e a Berlino presenterà un monitor da 34 pollici curvo (BDM3490UC) con CrystalClear. A fargli buona compagnia un 27 pollici retro-illuminato carrozzato con tecnologia Quantum Dot Color IQ. Mutuando l’Ambilight che tanto ha successo nelle sue TV, Philips porta la luce attorno ai display monitor col modello Ambiglow Plus Base.

Panasonic, ormai lontanissima dalla tecnologia plasma che l’ha resa celebre nel mondo video, a Berlino dovrebbe far prendere la prima boccata d’aria al 65CZ950, un OLED curvo UltraHD da 65 pollici e con certificazione TXH (con pannello di produzione LG, mentre è di questi giorni la notizia che HiSense ha comprato la fabbrica messicana di pannelli LCD che era di Sharp).

Più vicina ai nostri temi abituali, Denon prensenterà all’IFA 2015 la sua nuova linea di micro-sistemi HiFI, di cui abbiamo già visto l’unità centrale (sinto-ampli-CD player-music render) RCD-M40 e i diffusori SC-M40.

E Harman Kardon sabato 5 terrà addirittura una conferenza sulla sua visione del personal audio / smart audio.

Al di là dell’analisi dei singoli produttori e delle loro novità, tralasciando il profluvio di elettrodomestici “smart” che invaderanno i padiglioni della Berlin Messe, dall’IFA 2015 ci aspettiamo di vedere come i vari marchi vorranno far diventare l’UHD un fenomeno di massa, con o senza curve. Ci aspettiamo di capire se davvero gli smartwatch sono dispositivi che ci cambieranno la vita, anche se non siamo appassionati di fitness. Di sicuro vedremo un diluvio di stampanti 3D (e da queste sì, ci aspettiamo cambiamenti radicali nella vita di tutti i giorni). Vedremo se il Dolby Atmos e le tecniche di audio 3D saranno veramente in gradi di diventare fenomeni di massa.

In ambito strettamente HiFi ci sarà (ci dovrebbe essere) una invasione di casse acustiche senza fili e non ci aspettiamo certo che finisca proprio ora il boom delle cuffie! E di conseguenza attendiamo tantissimo nuovi amplificatori dedicati.

Insomma, dall’IFA 2015 ci aspettiamo 2 parole d’ordine: wireless e wearable. Senza fili e indossabile. Sono i due versanti verso cui sono maggiormente dirette le nuove tecnologie. E anche in campo audio i trend sono questi, con gli smartphone che suonano i FLAC (e che sono di gran lunga i player più diffusi), le cuffie che anche per i più giovani si elevano dallo status di accessorio di moda a quello di dispositivo per l’ascolto (personale) di qualità, e la musica in casa che di restare legata agli stretti lacci dei cavi proprio non ne vuole sapere più.

Noi quest’anno dal 4 al 9 settembre saremo a Berlino e subito dopo proveremo a raccontarvi quello che vedremo all’IFA, cercando di interpretarlo. Stay tuned (ma senza fili!).

Ecco l’elenco dei prodotti HiFi in mostra all’IFA di Berlino 2015 (4 – 9 settembre).

ANCORA NON HAI VISTO IL NOSTRO E-COMMERCE? STAI PERDENDO AFFARI!

Condividi sui social network: