Audiolab 8300CD

audiolab 8300CD

L’Audiolab 8300CD è un lettore CD che funziona anche come pre digitale e con la sua porta USB non si fa mancare la musica liquida in HD, DSD compreso.


In buona compagnia di un amplificatore integrato della stessa linea (di cui ci eravamo occupati qui), l’Audiolab 8300CD è ora regolarmente in commercio.

Si tratta di un lettore CD con funzioni di pre digitale, con una porta USB… particolare: non si fa infatti riconoscere come DAC asincrono, bensì come un HID-compatible device (Human Interface Device), e quindi facendo in modo che i controlli del PC / Mac /media player (come ad esempio Play, Pause e Stop) siano correttamente riconosciuti e funzionanti.

Dicevamo che l’Audiolab 8300CD funziona da pre-digitale: può quindi essere collegato direttamente a un finale di potenza.

Interamente in alluminio CNC, è privo di cassetto carica-CD, operazione che invece avviene tramite una fessura. Lo scopo è quello di ridurre al minimo le interferenze meccaniche e salvaguardare sia il lettore sia il dischetto dalla sporcizia.

Sul fronte delle connessioni sul retro del Audiolab 8300CD scopriamo una coppia di AES/EBU digital input e uscite XLR, ingresso coassiale e ottico, oltre alla già citata USB.

Il DAC interno è un Sabre a 32 bit / 384 KHz e 512 elementi; la conversione dei segnali DSD avviene – come spesso accade – solo dalla porta USB.

Per finire, l’Audiolab 8300CD ha 7 filtri digitali, liberamente selezionabili dall’utente: Optimal Spectrum, Optimal Transient, Optimal Transient XD, Optimal Transient DD, Sharp Roll Off, Slow Roll Off e Minimum Phase. La casa inglese, inoltre, afferma che alcuni amplificatori potrebbero beneficiare di tagli sulle frequenze ultrasoniche, in particolar modo sui segnali DSD: anche in questo caso l’operazione è in mano all’utente secondo quattro modalità: 70K, 60K, 50K, Normal (47K).

Prezzo: 1000 £

Produttore: AUDIOLAB

 

Condividi sui social network: