Marantz CD5005

Marantz CD5005

La fortunata serie 5004 sta andando in pensione. Al suo posto ce n’è una tutta nuova, con alcune migliorie che riguardano anche il lettore CD Marantz CD5005.

Del suo predecessore ce ne siamo occupati qui, mentre oggi andiamo ad analizzare gli elementi di novità del lettore CD Marantz CD5005.

Il Marantz CD5005 eredita dal suo predecessore (CD5004) la tecnologia proprietaria HDAM-SA2, segno che non si è voluto lesinare in componentistica. I due più significativi elementi di novità riguardano l’upgrade del convertitore interno, ora basato sul DAC CS4398, e la meccanica di lettura che arriva direttamente dal modello superiore, il CD6005, che assicura una lettura dei extra affidabile dei supporti ottici.

La versatilità di utilizzo è un altro cavallo di battaglia di questo lettore: CD, CD-R e CD-RW, MP3, AAC e WMA. La modalità Audio EX (clusive) di fatto esclude alcune funzioni digitali assicurando una lettura più “pura” dei CD.

Il telecomando ha anche subito un aggiornamento ed è stata introdotta la risparmiosa funziona di auto-stand-by. Altra piacevole sorpresa del Marantz CD5005: le uscite analogiche di elevata qualità placcate oro.

Caratteristiche tecniche lettore CD Marantz CD5005

  • Meccanismo di lettura CJDKT690
  • Conversione D/A Multi-bit, Delta-Sigma
  • DAC IC CS4398
  • Filtro digitale CS4398
  • Noise Shaper CS4398
  • Stadio filtro passa basso NJM2068
  • Buffer di uscita: HDAM SA2
  • Risposta in frequenza: 20 Hz ÷ 20 kHz
  • Gamma dinamica: 100 dB
  • Rapporto segnale / rumore: 110 dB
  • Distorsione armonica totale: 0.002%
  • Separazione tra i canali: 98 dB

Produttore: MARANTZ

Condividi sui social network: