McIntosh MB50

McIntosh MB50

Il produttore americano (ri)affronta l’arena dei network player. Ecco il McIntosh MB50.

Fra le tante novità del CES 2016, è apparso il McIntosh MB50, che sfoggia la DTS Play-Fi technology per lo streaming via WiFI e il controllo via app iOS, Android e via computer con sistema operativo Windows.


 

USB, Coax, Toslink e AES/EBU: le connessioni digitali in ingresso ci sono tutte, mentre in uscita troviamo RCA, XLR, Coax e Toslink.

I servizi di streaming supportati sono Spotify, Deezer,, KKBox, Pandora, QQMusic, Rhapsody, SiriusXM, Songza e Tidal (l’unico lossless, al momento).

Il McIntosh MB50 raccoglie l’eredità del modello D100, ma qui stavolta abbiamo il supporto ai file PCM e al DSD; inoltre, si connette direttamente al MCT450 facendolo diventare un CD/SACD transport. Ulteriori caratteristiche tecniche al momento non ci sono state comunicate.

Già aperti i pre-order, il McIntosh MB50 sarà in consegna da marzo a un prezzo di listino di 2.000 dollari.

Produttore: McIntosh

Condividi sui social network: