Pioneer NC-50DAB, l’all-in-one delle meraviglie

pioneer-nc-50dab-silver

Date un paio di casse al Pioneer NC-50DAB e vi aprirà un mondo di musica, preferibilmente digitale.

C’erano una volta i compatti, nome in codice di apparecchi che oggi chiamiamo all-in-one. Ovvero una moltitudine di funzionalità raccolte in un unico case, come nel caso del sofisticatissimo Pioneer NC-50DAB.

Tra i vantaggi c’è sicuramente quello di risparmiare un bel po’ di soldini e di avere una serie di componenti pensati l’uno per l’altro, tra gli svantaggi c’è sicuramente quello che in caso di guasto e conseguente ricorso all’assistenza tecnica… di botto ci ritroviamo senza nulla.


Comunque, il Pioneer NC-50DAB è degno figlio degli anni ’10, periodo in cui le sorgenti sono per lo più digitali e la musica straripa dai servizi di streaming.

Il fattore di forma è quello di un classico componente HiFi, ma qui di classico c’è ben poco. 

Il Pioneer NC-50DAB, infatti, ospita un lettore CD, uno streamer di musica liquida, un player di Internet Radio, un sintonizzatore DAB / DAB+, un amplificatore in Classe D, antenne per la ricezione wireless e… e sicuramente ci stiamo dimenticando qualcosa.

Ah! Già! Il DAC, che è basato sul chip ESS Sabre32, un Signor convertitore per i PCM fino a 24/192 e i DSD fino a 11.2.

Il frontale presenta display a colori da 3,5 pollici comunica con l’utente e/o consente di visualizzare le copertine degli album, mentre a sinistra c’è il cassetto per i CD; da dietro, quasi due manine a salutare, spuntano le antenne per le connessioni senza fili sia WiFI e sia Bluetooth, con la compatibilità con Google Cast e Apple AirPlay.

I servizi di streaming già previsti sono tutti i più comuni: TuneIn, Spotify, Tidal, Deezer. 

Sul pannello posteriore trova posto una delle 2 USB (l’altra è frontale), gli ingressi digitali, la porta Ethernet e anche l’ingresso phono (!) e l’uscita per il subwoofer, per non farsi mancare proprio nulla.

pioneer-nc-50dab-rear

Per quanto riguarda l’amplificazione, la casa madre la chiama Direct Energy HD; in sostanza è un rimaneggiamento / miglioramento proprietario di Pioneer della Classe D (che, lo ripeteremo fino alla nausea, se corredata bi buoni alimentatori può dare grandi soddisfazioni). La potenza erogata è quella tipica da salotto di cassa: 2 x 50 watt.

Come ci aspetteremmo da un apparecchio di questa categoria, anche qui non manca l’app per la completa gestione via smartphone o tablet.

Caratteristiche tecniche all-in-one Pioneer NC-50DAB

  • Channels: 2
  • Amplification Type: Direct Energy HD (High Fidelity Class D)
  • EI Transformer
  • 50 W/ch (4 ohms, 1 kHz, THD 10 %)
  • 2ch Parallel Drive with SABRE32 Ultra DAC (ES 9016)
  • Up to 11.2 MHz DSD Playback
  • Tone Control (Bass/Treble)
  • “P.BASS” Bass Enhancer
  • Apple AirPlay Certified
  • Spotify®, TIDAL, Deezer Music Streaming Services Ready
  • Internet Radio (TuneIn)
  • FireConnect™ for Multi-room Audio
  • Built-in Wi-Fi (Dual Band 5 GHz/2.4 GHz)
  • Built-in Bluetooth® Wireless Technology (Version: 4.1, Profile: A2DP/AVRCP, Codec: SBC/AAC)
  • Bluetooth Auto Reconnect
  • Bluetooth Wakeup
  • Plug and Play External HDD and USB Memory via Front/Rear USB
  • Works with Pioneer Remote App (iOS/Android)*5
  • Aluminium Front Panel and Volume Knob
  • USB 2 In (1 Front, 1 Rear) Type A, for USB Drive/HDD
  • Ethernet 1 In
  • Phones 1 Out
  • Selected High-Grade Speaker Terminals (Gold-Plated)
  • Analogue Audio 2 In (Phono/Line, Gold-Plated)
  • Digital Coaxial 1 In (Gold-Plated)
  • Digital Optical 1 In
  • Subwoofer Preout (Gold-Plated)
  • Dimensions (W x H x D): 435 x 103 x 333 mm
  • Weight: 6.4 kg

Prezzo di listino: 900 €

Produttore: PIONEER

Altri dettagli tecnici sull’amplificatore / CD / Radio DAB / Streamer Pioneer NC-50DAB

 

Condividi sui social network: