Sony HT-ST5000, la soundbar col Dolby Atmos e…

Sony HT-ST5000

La Sony HT-ST5000 è al momento la soundbar definitiva per gli appassionati di audio multicanale virtuale: oltre al supporto al Dolby Atmos, ha la connessione Bluetooth e Google Chromecast. Le possibilità d’uso sono infinite. O quasi.

La Sony HT-ST5000 alza l’asticella dei prodotti compatibili col Dolby Atmos e in particolare delle soundbar.

Chi non ha ancora mai provato le gioie del Dolby Atmos corra ai ripari e si prepari a godere di un’esperienza audio/video completamente immersiva.

Ma questa soundbar con subwoofer wireless offre tantissimo anche per il solo ascolto musicale, svincolato dal video.

Ma andiamo per ordine.

La Sony HT-ST5000 riproduce l’esperienza d’ascolto a 7.2 canali senza fili in giro per casa e senza nessun altro altoparlante grazie alla tecnologia S-Force PRO, un audio surround virtuale basato su una serie di DSP proprietari e lo S-Force PRO Front Surround con la tecnologia Wavefront per emulare un campo sonoro naturale e tridimensionale con una sola soundbar e un subwoofer. Compresi gli effetti che arrivano da sopra la nostra testa.

sony ht-5000 rear

Basterà infatti dire al sistema la prima volta la distanza del punto d’ascolto dalla soundbar, la distanza dal subwoofer e l’altezza del soffitto: questo gioiellino poi farà tutto da solo e si auto-regolerà per spingere le riflessioni sulle pareti e sul soffitto (perdonate le ripetizioni) per immergerci al centro dell’azione.

soundbar sony dolby atmos
All’interno è alloggiato un DAC fino a 24/96, le porte HDMI fanno il passtrough a 4K, c’è un ingresso analogico e uno SPIDIF per collegarvi la TV.

Ma ci sono anche WiFi, Bluetooth e Google Chromecast.

Significa che la Sony HT-ST5000 si collega al NAS domestico, suona musica inviatale da smartphone, tablet e PC e suona musica dalle decine di applicazioni compatibili con Chromecast (Spotify, Tidal, TunIn per le Internet Radio, Naspter, … devo continuare?).

Oltre al già citato subwoofer wireless (che sgombra il campo da eventuali problemi di posizionamento o dei brutti fili da vedere), il corpo della soundbar ospita 7 driver da 65 mm, tre dei quali con un tweeter montato sopra.

sony ht-5000 speakers
 

sony ht-st5000 - soundbar - dolby atmos
Nella soundbar troviamo alcuni circuiti con cui avevamo già fatto conoscenza in altri apparecchi Sony. Ci riferiamo all’amplificatore digitale S-Master HX, ai DSP della famigli Clear Audio+, ma soprattutto al chip di upscaling audio DSEE HX, particolarmente utile in caso di ascolto di file MP3.

Oltre al paring via NFC, il Bluetooth è dotato di un’altra tecnologia proprietaria Sony denominata LDAC, che garantisce la trasmissione senza fili di audio a qualità CD.

Per gli amanti delle connessioni fisiche non manca neanche la porta USB.

sony ht-5000 side

Cosa c’è che non va in tutta questa meraviglia? Tecnicamente direi proprio nulla, economicamente… la qualità si paga, in questo caso nell’ordine di 1.700 euro.



Condividi sui social network: