HiFi Vintage: a Roma un posto dove trovare assistenza

hifi-vintage

Grazie agli oltre trentadue anni di esperienza nell’assistenza di apparecchi audio e video, Stefano Brindisi è uno tra i pochissimi tecnici in Italia in grado di mettere le mani sui prodotti audio HiFi Vintage.

È noto a tutti come da qualche tempo il mercato audio dell’usato sia molto, ma molto più florido del nuovo. Ad esempio, basta osservare (è un segno tra i più indicativi) il mercato HiFi che si muove su e-Bay: da qualche hanno a questa parte i prezzi che gli appassionati sono disposti a pagare per i prodotti vintage sono lievitati a dismisura.

Le ragioni? Sono molteplici: fascino, ricordi di gioventù, qualità costruttiva e dei materiali impiegati, durata, affidabilità, qualità sonora, estetica d’epoca, economicità, possibilità di essere riparati, curiosità, collezionismo e se ci pensiamo bene ne troviamo anche altre.

Spesso questi oggetti rappresentano la realizzazione di un sogno di gioventù, l’apparecchio che non ci siamo mai riusciti a permettere, ora è alla nostra portata.!

Un apparecchio HiFi Vintage è per sempre

Un’affermazione quanto mai calzante, se pensiamo che tantissimi tra gli apparecchi prodotti sino alla fine degli anni ’70 erano fatti per durare più di una vita, spesso con delle prestazioni che oggi (con tutta la tecnologia mordi e fuggi) possiamo solo sognare.

Insomma, convenienza economica, qualità e possibilità di manutenzione sono senz’altro tra le ragioni principali che oggi spingono gli appassionati alla ricerca e all’acquisto di un prodotto d’epoca.

È proprio la possibilità di manutenzione, intesa come un’eventuale riparazione, messa a punto e pulizia del prodotto, che non possiamo trascurare prima dell’acquisto; è meglio sapere in anticipo a chi rivolgersi.

Oggi, con la tecnologia che avanza, i centri di assistenza sul territorio hanno subito una notevole riduzione di numero. L’impossibilità di intervento sulle parti danneggiate di un prodotto, dovuta all’eccessiva ed esasperante miniaturizzazione e l’antieconomicità dell’operazione (costa meno ricomprare che riparare), sono le ragioni per le quali i riparatori non hanno più senso.

Ma per i prodotti vintage il discorso è diverso, lì si può intervenire e conviene farlo. Peccato però che non è facile trovare tecnici in grado di operare. Un tecnico di oggi, anche di 30 o 40 anni di età, è stato formato per tutt’altro genere di prodotti.

Quindi, per l’appassionato diventa importante avere a disposizione indirizzi di centri di assistenza specializzati, in grado di operare su queste apparecchiature. Ed è con questa occasione che partiamo a segnalare l’assistenza di:

Stefano Brindisi – via Pietro Ruga, 42/44/48 – 00175 Roma – Tel. 340 7413082 – email: stefanobrin@tiscali.it

Stefano opera a Roma, ma i suoi clienti provengono da tutta Italia, grazie ad un efficiente servizio di ritiro e consegna ovunque.

 

Condividi sui social network: