VISO HP50, anche NAD entra nel business delle cuffie

Condividi!

NAD_VISOHP50

Nessun mistero. Molti produttori, anche di ambito professionale, stanno entrando a gamba tesa nel mondo delle cuffie (anche) semplicemente per fare branding fra i non adepti al culto dell’HiFi. Non sembra però questo il caso della cuffa overear NAD VISO HP50, che mostra i muscoli con caratteristiche di tutto rispetto.

Con un prezzo di 399 USD, o di 249 GBP, probabilmente tradotti in Italia in 299 euro, arriva in questi giorni sul mercato la cuffia NAD VISO HP50.

Al di là della sua livrea nera NAD-style, ha un papà illustre. Il progetto, infatti, è di Paul Barton dell’azienda consorella PSB, nonché già responsabile dell’apprezzatissima PSB M4U1/2. Sembrerebbe che nei corridoi dello scorso CES, Barton abbia informalmente parlato della NAD VISO HP50 come di una PSB M4U1/2 ma con più bassi. A ciò aggiungiamo un design e vestibilità soft, tre colori disponibili (nero, bianco e rosso), peso piuma, comandi integrati per dispositivi Apple: il target è decisamente quello giovane. E se due indizi fanno una prova… qui a conferma della strategia di marketing di cui parlavamo in apertura… di prove ce ne sono anche troppe.

Ovviamente ciò non esclude che la NAD VISO HP50 sia un ottimo prodotto. Anzi. A maggior ragione.

Le nuove arrivate di casa NAD adottato tecnologie sofisticate, a cominciare da un sistema per rendere al meglio il suono delle esecuzioni dal vivo, una tecnologia denominata RoomFeel, propietaria – guarda caso – della PSB e che allarga il campo sonoro.

Produttore: NAD

 


Condividi!