Asus Xonar Essence STU, il DAC con gli operazionali intercambiabili

Condividi!

Asus Xonar Essence STU

Si arricchisce la sezione dedicata agli audiofili del produttore taiwanese. Ecco il DAC Asus Xonar Essence STU: tre ingressi digitali, componenti di qualità, op-amp intercambiabili e prezzo contenuto.

La musica liquida, si sa, è roba più da informatici che da audiofili di stretta osservanza e di vecchia data. La conversione digitale/analogico è un procedimento per sua intrinseca natura che ha a che fare con l’informatica e a cui gli audiofili, a ragione, chiedono precise performances.

Da parte loro, gli informatici sanno che gli audiofili hanno paura dei bit (la mancata comprensione di qualcosa spesso provoca ansia, paura e distacco) e quindi “travestono” da componenti hi-fi apparecchi che invece hanno una origine completamente diversa.

E’ il caso del DAC Asus Xonar Essence STU, in pratica la versione esterna della scheda audio per PC Asus Xonar Essence ST, ben conosciuta e apprezzata dagli smanettoni dei computer e ora finalmente a disposizione anche per chi col PC proprio non si vuole sporcare.

Tre gli ingressi digitali a disposizione nell’Asus Xonar Essence STU: USB asincrono, coassiale e S/Pidif. Ovviamente è possibile usare questo DAC come (ottimo) amplificatore per cuffia ed è possibile, agendo sui dump, usarlo anche solo come semplice preamplificatore.

Le differenze con la serie Essence One dei DAC Asus è perlomeno triplice. I tre DAC con cui ha esordito nel mondo hi-fi Asus sono caratterizzati da un generoso trasformatore toroidale, uscite bilanciate e dall’upsampling, inseribile a scelta dall’utente. Con l’Essence Stu, invece, l’alimentazione è esterna, non è previsto upsampling e l’accento è posto sul supporto dei driver Asio con bitperfect (invero presenti anche nella serie Essence One).

In comune vecchia e nuova serie hanno l’estetica quanto meno discutibile (e nel nuovo modello ancor di più lontana dai nostri gusti), ma soprattutto l’eccezionale rapporto segnale/disturbo (SNR) di 120 dB.

Gli amplificatori operazionali (op-amp) sono intercambiabili per modificare il suono in modo personalizzato, ma già di serie c’è un gran bell’accontentarsi con a bordo i Texas Instruments NS-LME49720 e NS-LM4562NA.

Anche la conversione digitale-analogica è affidata alla Texas Instruments e in particolare al blasonato Burr-Brown PCM1792A; il circuito di amplificazione per cuffie è uno dei migliori in assoluto attualmente disponibili, ovvero il TPA6120A2 e i condensatori usato nell’Asus Xonar Essence STU sono i Nichicon Finegold e WIMA FKP2. Insomma, un po’ tutto il meglio fra quanto disponibile nella componentistica di provata affidabilità ed equilibrio sonoro.

Ultimi dettagli sull’Asus Xonar Essence STU: 24/192 i bit e i khz a disposizione per i file; può essere posizionato indifferentemente in orizzontale o in verticale e sarà disponibile dai prossimi giorni a un prezzo di listino di euro 399.

Asus Xonar Essence STU-back

Caratteristiche tecniche DAC Asus Xonar Essence STU

  • Ingressi: USB 2.0, coassiale, S/Pidif
  • Rapporto S/N: 120 dB
  • THD+N: 0,00032%
  • Risposta in frequenza: 10 Hz ÷ 48 kHz
  • Frequenza di campionamento e risoluzione: 192 kHz@24 bit
  • Chipset principale DAC: TI PCM1792A
  • Amplificatore cuffie: TPA 6120A2
  • Impedenza amplificatore cuffie: fino a 600 ohm
  • Op-Amp intercambiabili I/V: 2 x LME49720 + LPF: 1 x LM4562NA
  • Funzioni aggiuntive: interfaccia USB asincrona, supporto ASIO bit-perfect

Produttore: ASUS

Distributore: TE.DE.S.

 

 


Condividi!