Attesissimi gli album rimasterizzati dei BEATLES: stanno per essere pubblicati in tutto il mondo, su vinile da 180 gr.

Condividi!

beatles-lp

Il 27 settembre 2012 a Londra veniva annunciato che gli album originali dei Beatles pubblicati su CD nel 2009 e in musica liquida solo su iTunes nel 2010, sarebbero usciti anche in formato vinile stereo da 180 gr. il 12 novembre 2012, 13 novembre in Italia.

Pubblicati su vinile da 180 grammi e in qualità audiophile, con riproposizione degli artwork originali, i 14 album tornano al loro primitivo splendore, con dettagli quali un poster nell’album The Beatles (The White Album), degli inserti da ritagliare in Sgt. Pepper’s Lonely Heart Club Band, e speciali buste interne per alcuni di questi titoli.

Ciascun album sarà disponibile separatamente o insieme a tutti gli altri, in una edizione in box a libro rigido, che include uno splendido volume di 252 pagine, ricco di bellissime immagini, limitato a 50.000 copie in tutto il mondo.

Il libro, allegato esclusivamente all’edizione in boxset, è stato realizzato dal produttore radiofonico (pluripremiato) Kevin Howlett e contiene un capitolo dedicato a ciascuno dei quattordici album, in cui si spiega il processo di creazione dei remaster e come gli album in vinile sono stati realizzati.

Il libro 30,50 x 30,50 cm presenta una quantità incredibile di foto, che coprono tutta la carriera dei Fab Four, con incluse anche molte immagini che non erano presenti nei booklet dei CD pubblicati nel 2009.

I titoli comprendono i 12 album originali UK, pubblicati originariamente tra il 1963 e il 1970, l’album Magical Mystery Tour – concepito negli States, ora parte integrante del core-catalogue della band – le raccolte Past Masters Volume 1 e 2 – che includevano i lati A e B non presenti in nessun album – e brani estratti da EP e altre rarità. Con questa pubblicazione i primi quattro album dei Beatles fanno il loro debutto in Nord America in formato vinile stereo.

Nel 2013 gli album rimasterizzati verranno pubblicati anche in vinile mono.

Da quando è stata registrata, la musica dei Beatles si è potuta ascoltare su una varietà incredibile di formati, dagli enormi nastri a bobine alle cartucce stereo otto, fino ai modernissimi file digitali, ma nessuno di questi è più romantico, vivo e pulsante quanto un long-playing a 33 giri. Tirarlo con attenzione fuori dalla sua busta, pulirlo e vedere lo stylus della puntina adagiarsi sui solchi e sentirlo suonare è un’emozione particolare.

Le copertine di un album dei Beatles comunicavano un messaggio sulla musica in esso contenuta.

Ad esempio l’arancione dominante e le sfumature di marrone e le facce allungate sulla copertina di Rubber Soul sembravano incarnare perfettamente le sonorità del disco. Con l’avvento delle musicassette negli anni ’70 e del compact disc negli anni ’80, la copertina dell’album fu ridotta, sia di dimensioni, che di importanza, perdendo buona parte del suo fascino evocativo. Questo è il motivo per il quale l’LP in vinile, come si poteva immaginare, non è mai sparito del tutto.

Niente di tutto questo sarebbe davvero importante, se non fosse per il potere duraturo della musica dei Beatles. Nel settembre 2009 gli album dei Beatles rimasterizzati su CD si ingraziarono le classifiche di tutto il mondo. Diciassette milioni di album venduti, nel giro di sette mesi, è la prova clamorosa della rilevanza senza tempo della loro eredità. Attraverso cinque decenni, la musica dei Beatles ha affascinato generazioni e generazioni.

Secondo il produttore Rick Rubin, sondare i risultati discografici dei Beatles è come essere testimoni di un miracolo – Soprattutto se lo valutiamo secondo lo standard di oggi, in cui qualsiasi band tra le più popolari del pianeta realizza un album nuovo in media ogni quattro anni – Rubin, nel corso di una serie di interviste radiofoniche nel 2009 affermava – Allora, diciamo due album all’incirca ogni otto anni… E si pensi alla crescita o al cambiamento che avviene nell’arco di tempo compreso tra quei due lavori. L’idea che i Beatles riuscirono a realizzare tredici album, in soli sette anni e ad attraversare archi temporali di grandi cambiamenti, oggi sarebbe una cosa impensabile da fare. Sinceramente, penso a questo come alla prova che Dio esiste, perchè va oltre le possibilità umane –

Ecco gli album dei Beatles disponibili, sia individualmente, che raccolti tutti insieme nel box con allegato il libro di 252 pagine:

1. Please Please Me
Love Me Do
 e P.S. I Love You sono presenti in versione mono
(debutto in Nord America dell’LP stereo)

2. With The Beatles
(debutto in Nord America dell’LP stereo)

3. A Hard Day’s Night
(debutto in Nord America dell’LP stereo)

4. Beatles For Sale
(debutto in Nord America dell’LP stereo)

5. Help!
Include gli stereo remix di George Martin del 1986

6. Rubber Soul
Include gli stereo remix di George Martin del 1986

7. Revolver
Album originale

8. Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band
La confezione include la riproduzione della busta interna psichedelica, le immagini che si possono ritagliare e un insert aggiuntivo

9. Magical Mystery Tour
La confezione include un libro a colori di 24 pagine

10. The Beatles (doppio album)
La confezione include un foglio stampato su entrambi i lati con montaggio testi su foto e quattro foto a colori

11.  Yellow Submarine
Only A Northern Song
è in mono. Un inserto aggiuntivo include note di copertina della versione originale americana

12. Abbey Road
Album originale

13. Let It Be
Album originale

14. Past Masters (doppio album)
Love Me Do
(versione originale del singolo), She Loves You, I’ll Get You, e You Know My Name (Look Up The Number) sono in mono. La confezione, le note e il contenuto fotografico è basato su quello della pubblicazione in CD del 2009.

 



Condividi!