audioquest-dragonfly-cobalt-dac

AudioQuest DragonFly Cobalt è il DAC portatile che cercherà di bissare il successo dei suoi predecessori a suon di innovazioni tecniche, pur conservando la sua straordinaria versatilità.

AudioQuest DragonFly Cobalt, DAC / amplificatore per ogni cuffia

AudioQuest è un’azienda che ha dato l’accesso alla musica liquida a tantissimi vecchi e nuovi appassionati con DAC / amplificatori per cuffie dal costo accessibile, qualitativamente ineccepibili e poco più ingombranti di una pen drive. E il Dragonfly Cobalt non fa eccezione.

L’AudioQuest DragonFly Cobalt si sbarazza di ogni incertezza verso il pilotaggio delle cuffie, montando un amplificatore dedicato da 2,1 volt e quindi adatto a pilotare qualsiasi tipo di auricolare.

I chip a bordo dell’AudioQuest DragonFly Cobalt

I microprocessori che monta a bordo si portano in dote il supporto allo standard MQA (in uso ad esempio nel servizio di streaming Tidal Master).

La conversione da digitale ad analogico è affidata al chip ESS ES9038Q2M DAC, che lavora unitamente a un filtro di nuova concezione che minimizza il roll-off, col risultato di una maggiore naturalezza della riproduzione sonora.

Il microchip chiamato a gestire il tutto è il PIC32MX274, più veloce del 33% rispetto ai suoi predecessori e – soprattutto – che necessita di pochissima corrente per funzionare.

Mai più interferenze

Uno specifico filtraggio rende l’alimentatore praticamente immune da interferenze dei vari WiFi, Bluetooth e rumori vari prodotti dallo smartphone (se è questo il player in uso).

Il trasferimento dati USB

In dotazione l’AudioQuest DragonFly Cobalt si porta il cavo USB-A  – USB-C in fibra di carbonio.

Il trasferimento dei dati sulla porta USB è – ovviamente – di tipo asincrono, ma non contenti in casa AudioQuest hanno deciso di usare un protocollo di trasferimento dati sviluppato da Gordon Rankin, particolarmente apprezzato e che prende il nome di StreamLength®, ottimizzato per l’uso col convertitore ES9038Q2M DAC, che in questo modo raggiunge un jitter infinitesimale.

Il controllo del volume, affidato al chip ESS Sabre 9601, è di tipo bit-perfect.

Con una semplice operazione, l’AudioQuest DragonFly Cobalt è pronto per eventuali futuri aggiornamenti del firmware.

 

Info: https://www.audioquest.com