Oppo HA-1, il DAC… multifunzione

Condividi!

OPPO HA-1

Poteva Oppo realizzare un semplice DAC? Senza resistere alla tentazione di fargli fare anche tanto altro? L’HA-1 conferma che la tentazione è stata forte, fortissima. Questa apparecchio vorrebbe addirittura farci ridefinire le categorie in cui di volta in volta incaselliamo gli apparecchi che presentiamo.

Chiariamo subito che è una vera e propria anticipazione, dato che dell’Oppo HA-1 si conosce il periodo di uscita (2014) ma non la data precisa, non abbiamo le specifiche tecniche, né tantomeno il prezzo di commercializzazione.

Quello che sappiamo è che siamo al cospetto di un DAC USB, amplificatore per cuffia, preamplificatore stereo, dock digitale e Bluetooth audio transport. Insomma, l’HA-1 promette davvero di darsi da fare.

Il DAC ha una USB asincrona e nel suo cuore batte l’ESS 9018 Sabre32 Reference DAC, una vera e propria “Ferrari” dei convertitori. Oppo ha riservato particolare cura alla parte dedicata all’amplificazione per cuffia, che nell’HA-1 si esprime in pura Classe A a componenti discreti. Il controllo del volume è motorizzato e di altissima precisione. L’uscita cuffia è la classica a jack, ma l’utente può anche scegliere di usare l’uscita bilanciata a 4 pin XLR, entrambe con protezione da shock elettrici e corto circuiti.

La sezione ingressi comprende ingressi: digitale coassiale e ottico, bilanciato AES/EBU e una porta USB asincrona in grado anche di accettare segnali DSD (e virtualmente priva di jitter). Si potrà mandare la musica all’Oppo HA-1 anche via Bluetooth Apt-X CODEC da smartphone e tablet.

Un display da 4,3 pollici troneggia nel frontale d’alluminio per rendere più semplici le operazioni di settaggio, ma anche pronto a trasformarsi in una coppia di VU Meter. Insomma, ci sarà da divertirsi.

Produttore: OPPO

 

 


Condividi!