Primare DAC30, il convertitore digitale/analogico hi-end

Condividi!

primare-dac-30

Primare è uno storico marchi hi-fi e hi-end, apprezzato soprattutto, ma non solo, per i suoi amplificatori. Oggi non si possono non fare i conti con la musica liquida ed ecco il suo DAC30, perfettamente in linea con la filosofia del marchio svedese attivo sin dagli anni ’80.

Il Primare DAC30 è capace di risoluzioni fino a 24 bit / 192 khz, ma soprattutto è pensato per far ottenere all’audiofilo il massimo usando un computer come sorgente.

La gestione della porta USB è asincrona, ma non mancano altri tre ingressi digitali coassiali e ottici (S/PDIF e Toslink). Alle consuete uscite RCA e alle lussuose uscite bilanciate, il DAC30 affianca anche una curiosa uscita digitale, di cui al momento – in verità – non abbiamo chiara la funzione.

primare-dac30-back


Caratteristiche tecniche Primare DAC30

• 24 / 192 kHz
• Crystal DSD DAC CS4398 (BD32)
• Fully balanced analogue output stage (BD32)
• Outputs: 1 pair XLR and 1 pair RCA (both 4,3V)
• Inputs: 1x asynchronous USB-B, 1x AES/EBU, 3x Optical, 3x Coax S/PDIF
• An audiophile relay controlled MUTE circuit
• Linear R-Core transformer
• Signal to Noise 120dB
• Input selection, DIM, ON/OFF can be operated by remote C23 or C33. (select MEDIA)
• Dimensions 430 x 370 x 95mm

Produttore: PRIMARE

Distributore: AUDIOGAMMA


Condividi!