Spendor A6R, le casse acustiche col cabinet ultra-rigido

Condividi!

spendor-a6-r

Le Spendor A6R sono casse da pavimento compatte. Sostanzialmente una rivisitazione delle best seller A6, presentano degli altoparlanti nuovi di zecca e alcune soluzioni di sicuro interesse.

Si chiama EP77 il cono di polimero sviluppato in casa Spendor e adottato dal mid-woofer da 18 cm delle A6R. E’ una tecnologia che carica le frequenze basse dalla base della cassa acustica, offrendo una maggiore pressione sonora e una maggiore estensione verso lo spettro più basso delle frequenze. Questo cambio ha costretto l’azienda inglese anche a riprogettare il crossover delle A6R, che rispetto al modello precedente hanno incrementato notevolmente le performances complessive.

Ci vogliono circa 2500 sterline inglesi e un po’ di muscoli per portarsi a casa le Spendor A6R, che pesano 18 kg ciascuna e che possono essere rifinite in diverse tipologie di legno, per adattarsi al meglio all’arredamento.

Ma non è tutto. Anche il tweeter è tutto nuovo ed è denominato LPZ, acronimo di Linear Pressure Zone; si riferisce alla creazione di di una zona di pressione giusto di fronte alla cupola morbida del tweeter, in un delicato quanto efficace equilibrio di masse d’aria provenienti dal retro dell’altoparlante.

Il cabinet delle Spendor A6R è di tipo ultra-rigido e consente alle casse una risposta velocissima e l’assenza di risonanze.

Caratteristiche tecniche casse acustiche Spendor A6R

  • Woofer da 18 centimetri EP77 (stessa tecnologia adottata nelle D7)
  • Tweeter da 2,9 centimetri a larga dispersione e di tipo LPZ
  • Crossover con conduttori d’oro
  • Cablaggi interni in silver plate
  • Sensibilità: 88 dB con 1 watt a 1 metro
  • Risposta in frequenza tipica in ambiente: 32 Hz ÷ 25 kHz
  • Impedenza: 8 ohm nominali
  • Impedenza minima: 6 ohm
  • Per amplificatori fino a 200 watt
  • Dimensioni in mm: (HxWxD) 875 x 192 x 280

Produttore: SPENDOR

Distributore: DML AUDIO

 

 


Condividi!