Bryston BDP-1 Digital Player e Bryston BDA-1 DAC: musica digitale senza compromessi

Condividi!

bryston-bdp-1-bda-1

Il Digital Player Bryston BDP-1 e il DAC Bryston BDA-1 promettono quanto di meglio ci si possa aspettare da un sistema di riproduzione di Musica Digitale.

Siamo entrati in una nuova era di fruizione musicale, dove la tecnologia ci propone una maggiore capacità di riprodurre fedelmente la musica registrata, con più precisione, mai così spinta prima d’ora. Grazie ai recenti sviluppi dell’Alta Risoluzione, dei formati leggibili dal computer, le più belle registrazioni che oggi si possono effettuare, possono essere facilmente distribuite, per mezzo di download, di dischi DVD dati, e di unità (pennette) USB, a chiunque abbia il desiderio di godersi questa nuova esperienza di riproduzione.

Bryston BDP-1 – Digital Player

bryston-bdp-1

– Riproduzione

La maggior parte dei sistemi di riproduzione digitali sono costituiti da un all-in-one, dove alloggia un computer con un sistema operativo (Windows o Mac), un’interfaccia video, un CD ripper/player, una scheda madre, una scheda audio e un DAC, tutto in uno stesso chassis. Invece, Bryston ha pensato di usare componenti separati ottimizzati, per svolgere un minor numero di compiti, con maggiore precisione.

Le prestazioni finali, ad esempio, spesso scadono in qualsiasi all-in-one, a causa di varie forme di rumore e distorsione, che sono inevitabili in un sistema così concepito. Il Bryston BDP-1 è un lettore per file ad alta risoluzione digitale dedicato. L’obiettivo era quello di isolare ogni fase critica del processo di riproduzione, utilizzando componenti della massima qualità disponibile all’interno di un dispositivo per una singola funzione.

Il Bryston BDP-1 separa la parte di elaborazione digitale – la riproduzione dei file musicali – dalla gestione dei dati (stoccaggio, manipolazione, ripping, etc), al fine di fornire la distorsione più bassa possibile. La sola funzione del Bryston BDP-1 è quello di leggere ad alta risoluzione i file musicali digitali, da qualsiasi porta USB vengano trasferiti verso il dispositivo di memorizzazione, tutto senza compromessi.

Il Bryston BDP-1 non contiene un hard-drive (quindi, non ha parti in movimento), né un CD player/ripper, né un router, né ventole rumorose. Il Bryston BDP-1 è anche molto semplice da utilizzare, rispetto a una tradizionale interfaccia desktop multiuso.

– Performance

Al centro del Bryston BDP-1 risiede un sistema operativo Linux, ottimizzato per fornire le migliori prestazioni audio. Bryston ha impiegato una scheda principale di qualità, che utilizza solo una piccola
frazione della sua potenza di calcolo, in ogni condizione operativa.

Abbinata a questo sistema operativo c’è una scheda audio di alta qualità, modificata da Bryston e caratterizzata da un AES-EBU bilanciata e una BNC (spdif), per ottenere le massime prestazioni possibili quando è collegato (BNC o COAX) il Bryston BDA-1, DAC esterno.

Altra caratteristica è il totale isolamento elettronico e galvanico di tutta la parte audio dal computer interno. Il Bryston BDP-1 è dedicato esclusivamente alla lettura dei file a 16 e 24-bit  con 44.1, 48, 88,2, 96, 176.4 e 192 kHz, come frequenze di campionamento.

Il Bryston BDP-1 accede a questi file digitali da qualsiasi dispositivo USB e a tutte le risoluzioni. La riproduzione dei contenuti digitali avviene nella loro frequenza di campionamento nativo, offrendo prestazioni non ottenibili con altre sistemi di riproduzione.

– Controllo

Il Bryston BDP-1 è un componente tecnicamente sofisticato, che può essere controllato da una varietà di dispositivi di interfaccia grafica (laptop, Netbook, PC, PDA, iPhone ™, iPod touch ®, iPad ™, etc) attraverso una rete domestica.

Il controllo può anche essere migliorato, utilizzando dispositivi che dispongono di una grafica più ricca e accattivante. Va precisato che con il Bryston BDP-1 non si può ascoltare musica in streaming sulla rete domestica, quest’ultima è utilizzata solo per accedere alla libreria musicale da un dispositivo remoto.

Questo approccio è per bypassare le limitazioni insite nello streaming di file ad alta risoluzione, in particolare su una rete di casa condivisa. Con la propria interfaccia, Bryston garantisce la compatibilità a lungo termine con la più ampia gamma di nuovi dispositivi digitali che arriveranno sul mercato.

Il Bryston BDP-1 può essere utilizzato anche al di fuori della rete domestica, semplicemente utilizzando i pulsanti e il display sul pannello frontale. Tramite il telecomando Bryston BR-2 è anche possibile
accedere alle funzioni di base del lettore (Play, Pause, Stop, Avanti e Indietro).

Si può effettuare anche una navigazione di base, utilizzando sempre il display e i controlli del pannello frontale, per aprire le cartelle e scegliere i brani da riprodurre. Infine, una volta acquisita una certa dimestichezza, è possibile selezionare una rete basata su interfaccia, per soddisfare al meglio le preferenze di ciascun utente.

– Interno

Internamente il Bryston BDP-1 impiega una scheda madre con un processore integrato e una memoria drive flash. Usa una versione estremamente ridotta del sistema operativo Linux (a differenza di Windows
o Mac OS). Si avvia in modalità di sola lettura, in modo che non si possa verificare accidentalmente, o volutamente, un errore di sistema.

Il Bryston BDP-1 si avvale di un scheda audio di qualità modificata da Bryston, in grado di leggere risoluzioni native fino a 192/24. La sezione d’uscita è costituita da un’interfaccia appositamente progettata, per consentire una connessione con il DAC esterno allo stato dell’arte.

Il Bryston BDP-1 può riprodurre tutti i formati ad alta risoluzione FLAC, WAVE e AIFF nativi fino a 192/24 bit. La riproduzione può essere controllata in varie modalità, impiegando iPod Touch, iPad o iPhone, un web browser, tramite i controlli del pannello frontale, o utilizzando il telecomando Bryston BR-2.

In conclusione, il Bryston BDP-1 Digital Music Player rappresenta il lettore CD del nuovo secolo. Da non trascurare la possibilità di utilizzare un grande hard disk permanentemente, collegato al Bryston BDP-1, per l’archiviazione della musica, o l’uso di una serie di piccole pen-drive, per creare liste specifiche, come una per il Jazz, una per la Classica, una per il Rock e inserirle nel BDP-1 quando si desidera.

Anche gli ospiti potranno venire con la loro musica preferita, caricata sulle loro personali pen-drive e ascoltarla. In altre parole il Bryston BDP-1 è l’interfaccia tra la libreria musicale e il DAC esterno.


Caratteristiche tecniche del Bryston BDP-1

  • Tipi di file: FLAC – WAV – AIFF
  • Frequenze di campionamento in uscita: 44.1K – 48K – 88.2K – 96K – 176.4K – 192K
  • Jitter*: < 20 picosecondi da 10 Hz to 10 MHz
  • Impedenza d’uscita: BNC 75 ohm, AES/EBU 110 ohm
  • THD: N/A
  • Channel Separation: N/A
  • Signal to noise ratio: N/A
  • Dynamic range: N/A
  • Assorbimento: intorno ai 10 watt.
  • Dimensioni in cm: circa 48 x 28 x 7
  • Peso: 5,44 kg

Jitter* – Il valore si riferisce al sistema nel suo insieme lettore-DAC

Bryston BDA-1 – DAC

bryston-bda-1

– lo Stato dell’Arte

Il DAC Bryston BDA-1 è un convertitore allo “state-of-the-art” esterno, che utilizza circuiti analogici a componenti discreti in Classe A di proprietà Bryston, con due alimentatori indipendenti e un chip Crystal dual CS-4398.

Il DAC Bryston BDA-1 è dotato di una vasta gamma di ingressi: USB, COAX, OPTICAL, AES-EBU, BNC. Le uscite audio, sia bilanciate XLR, sia sbilanciate con connettori RCA stereo, si trovano sul pannello posteriore. Il software è aggiornabile, offrendo così la massima flessibilità e alte prestazioni.

Caratteristiche tecniche del Bryston BDA-1

  • Doppio cristallo DAC 192K/24 Bit
  • Doppia alimentazione
  • Classe A Discrete stadio di uscita analogico
  • Oversampling
  • Sincrono upsampling (176,4K/192K)
  • Funzione di upsampling selezionabile
  • Percorsi indipendenti dei segnali analogici e digitali
  • Ingressi: USB (1), COAX (2), ottico (2), AES-EBU (1), BNC (2)
  • Campionamento: 32, 44,1, 48, 88,2, 96, 176, 192K
  • 16-24 bit PCM, 16 Bit 32K-48K USB
  • Uscite: bilanciata XLR e sbilanciata stereo RCA
  • Ingressi digitali: con trasformatore ad accoppiamento SPDIF e AES EBU
  • SPDIF COAX loop bypass di uscita
  • Aggiornamento software RS-232
  • Telecomando opzionale
  • Compatibile con unità CD, schede audio, computer, music server
  • Riduzione del jitter – Sia la frequenza che le caratteristiche del jitter influenzano la precisione della riproduzione.
  • Risposta in frequenza: 20 Hz ÷ 20 KHz –0,1 dB
  • Rumore: 140 dB pesato
  • THD più rumore: 0,002%
  • IMD: 0,002%
  • Jitter: sotto la capacità di misura dell’analizzatore AP2700
  • Livello di uscita: 2,3 V sbilanciato – 4,6 V bilanciato
  • Peso di spedizione: 8,2 Kg
  • Dimensioni in mm: 432 o 483 x 286 x 44

– La soluzione Bryston
Bryston offre eccellenti prestazioni sonore di ricampionamento e re-clocking sull’ingresso digitale, al fine di ridurre il jitter in modo significativo (1/1000 di un nanosecondo). Ma non è sufficiente, questi bit devono essere riconvertiti in musica, con la stessa tempistica di riferimento di come quando la musica è stata digitalizzata.

Il segnale in ingresso del Bryston BDA-1 è ri-clock e ri-campionato, per ridurre ogni possibilità al jitter di incidere sulla qualità del suono. Il DAC è dotato di 6 ingressi digitali, facilmente selezionabili tramite un interruttore sul pannello frontale.

Il segnale digitale in ingresso contiene dati per oltre 1 milione di bit al secondo e richiede una larghezza di banda da 5 a 10 milioni di Hertz. Con queste frequenze così alte, per mantenere la qualità del segnale, è molto importante una corretta terminazione sugli ingressi digitali.

Il Bryston BDA-1 risolve il problema nel modo migliore possibile, con l’impiego di trasformatori, che forniscono la giusta impedenza, per un’interfaccia ottimale con la sorgente in ingresso, con tutti i tipi di segnale.

Produttore: BRYSTON

Distributore: AUDIO REFERENCE


 


Condividi!

1 thought on “Bryston BDP-1 Digital Player e Bryston BDA-1 DAC: musica digitale senza compromessi

Comments are closed.