Autocostruttori a PrimaverA: ecco i vincitori

Condividi!

1° classificato: Davide e Bruno Baldi con una coppia di diffusori da pavimento rivestiti in sughero.
1° classificato: Davide e Bruno Baldi con una coppia di diffusori da pavimento rivestiti in sughero.

Autocostruttori a PrimaverA: non una semplice sfida fra gli amanti del “fai da te” dell’hifi, ma una vera e propria rassegna-nella-rassegna, organizzata dai I Termoionici all’interno di PrimaverAudio 2013, come uno spazio ideato per incontrare, confrontare e premiare le migliori realizzazioni audio a due canali.

Insomma, è stato pensato, voluto e s’è svolto soprattutto come un evento ludico in cui la competizione, viva e accesa, è stata davvero l’ultimo degli aspetti. Il senso di divertimento, la voglia di condivisione delle esperienze e il desiderio di far ascoltare a chiunque avesse voluto le elettroniche e i diffusori: è quello che s’è visto (e sentito!) “da fuori” e quello che è stato “da dentro”.

Roberto Rocchi (ReMusic) ha coordinato i lavori della giuria (composta oltre da Rocchi da Roberto Vagli di Bit Audio World, Mauro Scarabotti de I Termoionici e con il contributo di Carlo Capitta di AnnuarioAudio/QuotidianoAudio e di Massimo Garofalo di RockShock). Prezioso il lavoro svolto da Enrico Priami (Primo Canto).

Rocchi durante la premiazione ha esplicitato quello che dietro le quinte sapevamo già: l’enorme difficoltà nel premiare le tre migliori realizzazioni, dato che praticamente tutti gli apparecchi in gara avevano validissimi motivi di interesse.

Ma qualcuno a Autocostruttori a PrimaverA doveva pur vincere e allora…

1° classificato: Davide e Bruno Baldi con una coppia di diffusori da pavimento rivestiti in sughero.

2° classificato: Roberto Fugito con una coppia di diffusori da pavimento a tre vie

3° classificato: Mauro Rosato con una coppia di finali monofonici a valvole

Mauro Scarabotti

A loro tre e a tutti i partecipanti vanno i complimenti della giuria, de I Termoionici e dell’organizzazione di PrimaverAudio.

La foto gallery di Autocostruttori a PrimaverA:

[nggallery id=1]


Condividi!