FIIO Q1 MKII, il nuovo best-buy degli amplificatori per cuffia con DAC

Condividi!

FIIO Q1 MKII

Qualità, versatilità, prezzo contenuto: è questa l’HiFi che ci piace. Come l’amplificatore per cuffia con DAC FIIO Q1 MKII.

Può essere usato come semplice DAC USB (quindi per usare il computer come sorgente, collegandolo all’impianto HiFi con la sua uscita linea), manche e soprattutto come amplificatore per cuffie portatile. E costa davvero poco. Ecco il FIIO Q1 MKII.

 

 

Con tanto di certificazione HiRes Audio in bella vista sulla scocca, il FIIO Q1 MKII ha un chip per la gestione dell’ingresso USB con tecnologia XMOS, che gli consente – tra l’altro – di far viaggiare in scioltezza al suo interno file PCM sino a 32 bit e 384 kHz e file DSD256 (nativi). Come al solito, per OSX non è richiesto alcun driver, mentre per Win andrà montato l’ASIO.

Il DAC interno AKM AK4452 (in uso in apparecchi dal costo ben maggiore) e affiancato da un doppio oscillatore per minimizzare il jitter e ridurlo a livelli non-udibili.

La regolazione del volume è affidata a un modulo ADC, che risolve definitivamente gli eventuali problemi di sbilanciamento tra i canali.

La manopola per la regolazione del volume è obconica, un progetto esclusivo a cono rovesciato ed estremità allargata che ottimizza gli spazi senza rinunciare all’ergonomia.

FIIO Q1 MKII side

Il case è interamente di metallo e anti-graffio, oltre che progettato come immune alle interferenze esterne.

Inoltre, il FIIO Q1 MKII ha l’uscita cuffia sia single-ended e sia bilanciata, in ogni caso con un selettore per regolare il guadagno; un circuito di riconoscimento automatico del segnale di ingresso rende questo apparecchio davvero semplice da usare

La batteria interna (che farà la gioia degli audiofili che vorranno usarlo come solo DAC, oltre che come amplificatore portatile per cuffie) ha un’autonomia di 20 ore.

Inoltre è progettato per integrarsi a meraviglia con gli iPhone (la sorgente preferita dai giovani e non-più-giovani) ed è certificato Apple MFi. Usando infatti un cavo Lightning-microUSB, si potrà usare il melafonino con le proprie cuffie, che godranno del doppio circuito di amplificazione del FIIO Q1 MKII, oltre che della sua ben diversa (e migliore) capacità di conversione da digitale ad analogico.

La compatibilità con l’ecosistema Android dipende dal modello di smartphone ed andrà preventivamente verificata caso per caso.

Con un cavo adattatore opzionale, invece, è garantita la compatibilità con l’intera gamma dei lettori portatili Sony Walkman.

Curiosi di sapere il prezzo?

Eccolo:

FIIO Q1 MKII_ampli per cuffie con dac

Caratteristiche tecniche amplificatore per cuffie con DAC FIIO Q1 MKII

  • Tecnologia ADC per la regolazione del volume
  • Peso: circa 101g (batterie incluse)
  • Dimensioni: circa 99mm x 59mm x 12mm
  • Potenza di uscita: ≥112 mW(16Ω / THD+N<1%, AUX IN/PO), ≥240 mW(16Ω / THD+N<1%, AUX IN/BAL)
  • Risposta in frequenza: 6 Hz~80kHz (-3dB)
  • Impedenza raccomandata delle cuffie: 16~100Ω(PO); 16~150Ω(BAL)
  • Distorsione <0.004% (USB), <0.001% (AUX IN)
  • Rapporto Segnale-rumore >115Db
  • Ingressi audio: Micro USB/3.5 mm port
  • Supporto DSD: DSD64/128/256
  • Massime frequenze di campionamento supportate: 384kHz/32bit
  • Autonomia: più di 10 ore se usato come DAC per smartphone, più di 20 ore se usato come ampli cuffie indipendente
  • Inclusi nella confezione: cavo adattatore Lightning-microUSB corto, cavo microUSB lungo, cavo audio di raccordo 3.5mm, 2x anelli in silicone grandi, 2x anelli in silicone piccoli, spaziatori in silicone, astuccio per il trasporto




Condividi!