Giussani Research GR Delta Butterfly One/HD

Condividi!

GR Delta Butterfly One-HD

Ecco la prima vista 3D di un nuovo importante modello Giussani Research: GR Delta Butterfly One/HD.

“… Naturalmente, il nome Butterfly, che non ha nulla a che spartire con l’opera di Puccini, non è stato scelto solo a causa delle fresature antidiffrazione ad ali di farfalla, ma anche per molti altri motivi.

Anzitutto l’idea di bellezza, vitalità colorata, leggerezza, libertà, fantasia… che nasce quando si pensa alle farfalle. Il cui volo da fiore a fiore quando ero bambino mi ha fatto pensare spesso a una sorta di ballo, di musica… Ma anche l’immagine della farfalla che volando si posa sui fiori come le One si poseranno sui loro stand.

E, per finire, tutto il simbolismo che associa la farfalla all’anima, alla rinascita (del suono registrato che grazie a questi sistemi Hi-End torna a vivere), e molto altro…”

Si tratta di diffusori da supporto (ma che, grazie alla loro predeterminata versatilità di installazione, possono funzionare correttamente anche in prossimità della parete posteriore e quindi anche a scaffale) dotati di una capacità dinamica eccezionale per le loro dimensioni (ciascuna cassa possiede 2 mid-woofer GR da 8 pollici per cassa, funzionanti in sospensione pneumatica, equivalenti ad un 12 pollici) e che adottano completamente tutti i concetti filosofici GR implementati nelle GR Delta 4/HD (esclusa solo la espansione verticale della scena acustica virtuale).

Ai lati del tweeter planare (BG Neo3 PDR, selezionatissimo) vi sono opportune fresature in grado di ridurre fino a renderli inudibili gli effetti della diffrazione ai bordi del pannello anteriore del mobile.

Il woofer laterale filtrato ad una via e mezzo con quello frontale (disposto specularmente sulle due casse della coppia L-R come sulle NPS-1000), oltre ad accrescere la dinamica massima riproducibile, grazie al suo posizionamento particolare, ottimizza l’interfacciamento con l’ambiente d’ascolto alle basse frequenze.

All’interno del mobile si trovano due tavole oblique disposte e fissate in modo tale da eliminare qualsiasi possibilità di insorgenza di vibrazioni dei pannelli laterali, onde stazionarie o rimbombi. Internamente i pannelli del mobile sono appesantiti e smorzati con lastre di piombo.

Non sono previsti pannelli di copertura in tela. In questo modo si elimina a priori qualsiasi loro sempre possibile effetto negativo (vibrazioni, diffrazioni, filtraggi meccanici…).

Il filtro di crossover non impiega condensatori elettrolitici.

I morsetti di ingresso posteriori dorati consentono il Bi-Wiring e il Bi-Amping.

Le dimensioni sono 24L x 41,37H x 33P. Il peso è 30 kg (cad.), l’impedenza nominale 4 ohm, la sensibilità 87 dB e il prezzo 5.400 euro la coppia.

Distributore: GIUSSANI RESEARCH


Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *