Sonus Faber Electa Amator III

Le casse acustiche da stand Sonus Faber Electa Amator III stupiscono per i bassi che posso riprodurre a dispetto delle loro dimensioni. Quanto alle prestazioni complessive… siamo di fronte a un capolavoro.

Sonus Faber sta all’hi-fi come la Ferrari sta alle automobili. Un’eccellenza tutta italiana che unisce fine artigianato, stile e ricerca nell’applicazione delle più moderne tecnologie di riproduzione sonora. Come accade per le Sonus Faber Electa Amator III.

Estetica e costruzione delle Sonus Faber Electa Amator III

Elegantissime, le Sonus Faber Electa Amator III sono realizzate in noce massello nella fabbrica di Arcugnano.

La base è di marmo, separata dal mobile della cassa acustica da una striscia di ottone.

Come il produttore ci ha piacevolmente abituato, la parte posteriore e i deflettori anteriori sono rivestiti in pelle made in Italy.

Questi diffusori sono disponibili anche nella versione con stand dedicati, appositamente progettati per questo modello e anche loro con la base in marmo.

Le colonne sono nere e riempite di materiale anti-risonanza, esternamente realizzate in ottone e alluminio spazzolato.

I piedini a spillo sono pensati per poggiarsi sulla moquette, ma in dotazione arrivano anche il salva-parquet.

Il ripiano superiore prevede l’uso di appositi bulloni che garantiscono il corretto e solido fissaggio di queste pesanti piccolette.

Il risultato, al di là della qualità costruttiva d’eccellenza, è la manifestazione di uno stile e di un’estetica in grado di soddisfare anche gli occhi più sofisticati.

Gli altoparlanti e i componenti

Le Sonus Faber Electa Amator III sono diffusori da stand a due vie con caricamento in bass reflex posteriore (con tutto quello che implica circa il posizionamento, che dovrà avere un opportuno distanziamento dalla parete di fondo).

Il tweeter da 28 millimetri è a cupola, realizzato in seta e con magnete in neodimio.

Il mid-woofer da 180 millimetri (nominalmente capace di scendere fino a (40 Hz) ha anche lui con magnete in neodimio; è realizzato in polpa di cellulosa, kapok, kenaf e altre fibre naturali rivestite di materiale smorzante trasparente.

Il filtro di crossover è anti-risonante e di tipo paracross topology; la sua componentistica è ultra-selezionata e comprende condensatori Clarity CAP PP e induttanze Jantzen a bassa resistenza.

Il pannello posteriore rivela la presenza di un doppio set di connettori per bi-wiring e bi-amping.

Sonus Faber Electa Amator III filtro

Come suonano

Le Sonus Faber Electa Amator III sono caratterizzate da acuti dolci e mai affaticanti e – allo stesso tempo – le basse frequenze vanno ben al di là di quanto ci si aspetterebbe dalle piccole dimensioni del diffusore.

Alcune tipologie di utenti potrebbero sentire l’esigenza di un subwoofer, ma se avete scelto queste casse acustiche probabilmente è per le loro dimensioni compatte e quindi… i bassi che sono in grado di riprodurre sono probabilmente il meglio che c’è in giro, in ogni fascia di prezzo, coerentemente con le dimensioni.

Allo stesso tempo, le Electa Amator III entusiasmano per il realismo e l’impatto che sono in grado di offrire.

Inoltre, qui siamo alle prese con casse acustiche con una tenuta in potenza che va ben al di là del dichiarato. Anzi. Sono golose di watt.

Conclusioni

Le Sonus Faber Electa Amator III hanno un’impostazione diversa dalla maggior parte dei piccoli diffusori da stand, che mirano a essere neutri.

Queste casse acustiche hanno una loro precisa personalità ben lontana dall’essere ‘neutra’, ma in grado di entusiasmare anche l’audiofilo più smaliziato.

Certo, ci troviamo di fronte a diffusori con un prezzo non proprio di massa (stiamo sui 9.000 euro senza stand, per i quali bisognerà aggiungere altri 1.500 euro), ma molto probabilmente chi avrà la fortuna di mettersele in casa… terrà le Electa Amator III per sempre.

Caratteristiche tecniche casse acustiche Sonus Faber Electa Amator III

  • 2-way bookshelf / stand-mount vented loudspeaker system
  • Tweeter: 1.1″ Damped Apex Dome (DAD) in seta
  • Midwoofer: 6.5” in polpa di cellulosa
  • Frequenza di taglio: 2.5 kHz
  • Risposta in frequenza: 40 Hz – 35 kHz
  • Sensibilità: 88 dB SPL (2.83V/1 m)
  • Impedenza: 4 Ω
  • Potenza suggerita di amplificazione: 35 – 100 watt

Sito del produttore