Videoproiettore Sony VPL-VW1000ES

Condividi!

sony-vpl-vw1000es

Il Sony VPL-VW1000ES è il primo proiettore dotato di pannelli SXRD, che forniscono una risoluzione nativa di 4K (4.096 x 2.160 pixel): quattro volte superiore alla qualità delle immagini del Full HD 1.080 p. Questo nuovo sistema è in grado di proiettare immagini 3D, con la stessa risoluzione.

I pannelli SXRD, appositamente progettati da Sony per l’occasione, sono all’avanguardia della tecnologia nel loro campo. Con la tecnologia SXRD, il contrasto nativo è eccezionale e la riproduzione ottenuta ha una profondità abissale.

Per garantire le prestazioni con i più grandi schermi (fino a sette metri di diagonale), il Sony VPL-VW1000ES è dotato di una lampada UHP da 330 watt e 2.000 lumen, naturalmente, con la massima fedeltà dei colori. Ideale per le fonti con risoluzione Full HD, cioè 1.920 x 1.080 pixel.

Per usare una matrice 4K, gli ingegneri hanno dotato il Sony VPL-VW1000ES di un convertitore chiamato Reality Creation. Qualsiasi SD o sorgente HD può beneficiare di una maggior precisione con una matrice 4K. Per la massima flessibilità, questa tecnologia può anche visualizzare filmati in 3D e 4K 3D Full HD.

Tutto questo, però, necessita anche dell’uso di una lente di alta qualità, fattore, spesso, dimenticato nei videoproiettori di fascia media. Infatti, Sony, per questo modello, ha sviluppato un’obiettivo specifico, il 4K ARC-F (All Range Crisp Focus), con 18 lenti, per visualizzare le immagini con estrema precisione e su tutta la superficie dello schermo.

Per migliorare ulteriormente il risultato, i pannelli nativi 4K SXRD utilizzano un sistema di allineamento che produce una convergenza accurata delle tre immagini RGB, assicurando una configurazione ottimale dei tre colori primari.

Con le sue generose dimensioni (20 kg), la facilità d’installazione è importante e questa è enormemente facilitata, grazie all’integrazione di uno zoom motorizzato 2,1 x e la possibilità di uno spostamento della lente 80% in verticale e del 31% in orizzontale. Di fatto riduce la necessità di disporre di soffitti alti.

Nel Sony VPL-VW1000ES c’è anche di una funzione di memoria, che registra la posizione dello zoom ottico. Questo permette agli utenti, in base al formato di modalità di visualizzazione dei loro film, di salvare le impostazioni nella memoria del proiettore.

Sarà anche più facile proiettare immagini anamorfiche 3D, perché non occorre apportare modifiche. Infine, per gli installatori interessati, il proiettore è anche compatibile con molti sistemi di integrazione e automazione ed è conforme alle certificazioni AMX, Control 4 e Crestron.8/a.

 

                                        sony-vpl-vw1000es-rear

Distributore: SONY ITALIA

 

 


Condividi!