Harman Luxury Audio – che ormai da qualche anno è proprietaria del marchio JBL, ha presentato al CES 2022 di Las Vegas le casse acustiche amplificate JBL 4305P.

Si tratta di diffusori di tipo monitor compatti e zeppi di tecnologie brevettate che come risultato offrono una sensazione d’ascolto simile a quella di casse acustiche da pavimento. O almeno questo è quello che promettono.

JBL+4305P+Studio+Monitor

Sotto il cofano delle JBL 4305P

A bordo montano un amplificatore in classe D da 300 watt RMS, un DAC ad alta risoluzione a 24 bit/192 kHz compatibile con MQA e Roon Ready.

Al controllo dei bassi per compensare eventuali difetti di posizionamento, s’affianca anche un’uscita subwoofer a livello di linea con rilevamento del segnale per il collegamento a un subwoofer amplificato esterno.

Connessioni cablate e wireless

Il sistema di streaming integrato fornisce funzionalità audio di rete sia cablate che wireless tramite Ethernet, Google Chromecast Built-in, Apple AirPlay 2 e audio Bluetooth. 

Oltre all’audio wireless, le JBL 4305P forniscono una serie di connessioni per sorgenti fisiche, inclusi 1 USB asincrona, ingressi digitali ottici e un ingresso analogico da 3,5 mm, ma anche un ingresso phono con connettori phono XLR / TRS da 1⁄4 di pollice e un interruttore della sensibilità di ingresso selezionabile per l’uso con segnali bilanciati o sbilanciati.

I controlli

Il sistema monitor da studio 4305P è costituito da un diffusore primario e uno secondario, con capacità di assegnazione L/R selezionabile. 

Il diffusore principale include i controlli per volume, mute, selezione dell’ingresso e associazione Bluetooth, oltre a tutti gli ingressi fisici sul pannello posteriore. 

Oltre ai controlli del pannello frontale, le JBL 4305P includono un telecomando portatile Bluetooth e può essere controllato come parte di un ecosistema Google Home o Apple Airplay. 

I due diffusori possono essere collegati fra loro con il cavo Digital Link da 2 metri incluso, oppure in modalità wireless. Nel primo caso la massima risoluzione possibile è fissata a 192 kHz, nel secondo caso si ferma a 96 kHz.

JBL+4305P+Studio+Monitor-close-up

Gli altoparlanti

Come per i modelli più grandi della gamma Studio Monitor, le 4305P utilizzano le tecnologie dei trasduttori JBL brevettate, come il driver a compressione 2410H-2 da 1 pollice, che è accoppiato a una tromba di imaging.

Un woofer a cono in fibra composita con telaio pressofuso da 5,25 pollici opera in una configurazione bass-reflex con doppie porte a fuoco frontale. 

Ciascuno dei trasduttori è alimentato da un amplificatore interno di classe D che fornisce 25 Watt a ciascun driver a compressione e 125 W a ciascun woofer per una potenza totale del sistema di 300 watt RMS. 

La ciliegina sulla torta

Con le 4305P, JBL include una prova di 90 giorni del servizio di streaming audio ad alta risoluzione Qobuz insieme a una playlist curata di brani che mettono in risalto la qualità di riproduzione di queste casse amplificate monitor.

Conclusioni e prezzo

Il mondo dell’alta fedeltà sta andando sempre di più verso soluzioni compatte, semplici, verso apparecchi che tendono ad accentrare diverse funzioni in un’unica scossa. A detta delle aziende, al momento questa rappresenta l’unica soluzione in vista per provare a generare un ricambio di appassionati, ovvero per far avvicinare a questo hobby anche generazioni più giovani che non vogliono o non possono perdersi nella realizzazione di una catena fatta di componenti separati.

L’uscita sul mercato italiano delle JBL 4305P è attesa per il primo trimestre 2022 a un prezzo di listino di 2.200 euro.