Oppo UDP-203: tutto il digitale dal DSD al video 4K

Oppo UDP-203 blu-ray dsd

4K, HDR, audio ad alta risoluzione anche in DSD e tanto altro: l’Oppo UDP-203 vuole (e ci riuscirà!) diventare il cuore del vostro intrattenimento domestico.

Prezzo: Non disponibile
Per chi (ancora) non lo sapesse, Oppo è un’azienda leader nel campo dei player universali.

Abbattuti ovunque (speriamo definitivamente) i confini e le barriere tra home theater e HiFi, l’Italia è uno dei pochissimi Paesi a provare a resistere con la debole forza di improbabili stickers marchiati “Real Stereo” o “Solo Stereo”. Mah.  

Gli appassionati che hanno piacere ad usare un unico apparecchio con caratteristiche da top di gamma e che passano con disinvoltura da un buon film a un Blu-Ray Audio, da un CD a un file in DSD per fortuna sono la maggioranza e le nuove generazioni non si pongono proprio il problema.

In quest’ottica l’Oppo UDP-203 si propone come un player universale basato sullo standard video UltraHD, ovvero Blu-Ray con definizione a 4K.

Ma c’è anche tantissimo altro racchiuso in questo gioiellino.

La decodifica dei segnali video a 4K (anche nello spettacolare HDR) è affidata al chip quadcore Mediatek OP8591, praticamente il top attualmente disponibile,

Sul fronte audio la decodifica dei segnali PCM fino a 32 bit e 192 kHz e DSD multicanale è in mano al DAC a 8 canali AKM AK4458VN, anche in questo caso quanto di meglio si possa desiderare.

Dimenticate inoltre i lenti tempi di caricamento tipici dei Blu-Ray che trovate in offerta nella grande distribuzione, qui il laser è velocissimo e la correzione degli errori dei supporti ottici particolarmente efficace.

I codec di riproduzione affrontano in scioltezza anche i video a 4K auto-prodotti, supportando il VP9 4K, HEVC e H.264, ovviamente in High Dynamic Range (HDR). Per tutti i formati video se desiderato è possibile effettuare l’upscaling.

Fra poche settimane, inoltre, sarà disponibile l’aggiornamento firmware per il supporto allo standard Dolby Vision.

Oppo UDP-203 back

Tornando in ambito squisitamente audio, il single-bit multicanale è il DSD128 (DSD64 nativo, DSD 128 in modalità DoP) e i formati PCM supportati sono tutti i più diffusi, così come le codifiche multi-canale, compreso il Dolby Atmos.

Costruito in robusto metallo, l’Oppo UDP-203 non solo accetta dischi ottici UHD Blu-ray, Blu-ray, Blu-ray 3D, DVD, DVD-Audio, SACD e CD, ma alla sua porta USB 3.0 possiamo collegare hard disk e pen drive e il supporto DLNA garantisce il collegamento alle varie risorse della Rete domestica, raggiungibile via Ethernet e WiFi.

Insomma, l’Oppo UDP-203 non lascia nulla al caso, neanche sul fronte dell connessioni, che non si fanno mancare nulla.


Condividi sui social network: