Yamaha A-S701, amplificatore integrato di alta qualità e a un prezzo ragionevolissimo

Condividi!

Yamaha A-S701

L’amplificatore integrato con DAC Yamaha A-S701 non rinuncia al solito profluvio di sigle “strane” per descriverne le caratteristiche, ma dietro questa cortina fumogena c’è comunque un apparecchio di altissima qualità a un prezzo sorprendente.

Dietro la sua estetica vagamente vintage si nasconde un concentrato di tecnologia e dietro l’ormai consueta parata di sigle si nasconde un amplificatore completo, ben suonante e di ottima qualità costruttiva.

Stiamo parlando dello Yamaha A-S701, che subito ci si presenta vantando la presenza di ToP-ART (Total Purity Audio Reproduction Technology). Vabbè! Al di là del marketing, la cura costruttiva di questo amplificatore con DAC è comunque davvero ben al di sopra della media e impensabile normalmente in questa fascia di prezzo. In verità si tratta di un modello non recentissimo, ma ora ha un prezzo significativamente più basso e rappresenta un ottimo acquisto a un ottimo rapporto qualità/prezzo.

In uno chassis anti-vibrazioni e con dissipatori di alluminio estrofuso, con un design di tipo simmetrico, lo Yamaha A-S701 sfodera 2×160 watt a 4 Ω e 2×100 watt a 8Ω.

Scherzi e battutine a parte, dietro le sigle ToP-ART e ART Base si nasconde una costruzione non solo con componenti di alta qualità, ma anche e soprattutto una trasmissione del segnale semplice e diretta di tipo simmettrico I/O (input to output) , con i canali destro e sinistro disposti i un layout diretto e simmetrico per la massima purezza del segnale.

Yamaha A-S701 inn

Il trasformatore e i condensatori sono stati customizzati e sono presenti due relay diretti di percorso di segnale dei diffusori.

Con una connessione diretta all’ingresso CD, l’amplificazione diretta del CD massimizza il rapporto S/N della sorgente CD. Inoltre, la modalità Pure Direct permette che si segnali audio viaggino lungo il percorso più breve bypassando buffer amp e controllo toni, loudness e balance, eliminando virtualmente ogni degradazione del segnale per ottenere la massima purezza audio.

Dello Yamaha A-S701 abbiamo anche apprezzato molto il controllo continuo e variabile del loudness, posto sul pannello frontale e che utilizza il il volume elettronico per regolare l’effetto loudness come desiderato. Essendo separato dal volume generale, controlla il bilanciamento delle frequenze basse e alte, dando una completa gamma tonale a qualsiasi livello di volume e compensando la perdita di sensibilità dell’orecchio umano nelle alte e basse frequenze.

Nonostante siamo dalle parti poco più alte di un entry level, troviamo i terminali placcati oro, 1 ingresso Toslink e 1 ingresso Coax, a fare da buona compagnia ai tradizionali ingressi analogici, phono MM compreso. Il DAC interno gestisce segnali PCM fino a 24 bit e 192 kHz.

 

 

 

 


Condividi!

1 thought on “Yamaha A-S701, amplificatore integrato di alta qualità e a un prezzo ragionevolissimo

Comments are closed.