Amplificatori Altason Serie Uno

Condividi!

altason-r1Tra le tante novità presentate all’ultimo Top Audio, gli amplificatori dell’azienda italiana Altason ci hanno impressionato. Qualità senza compromessi, prezzi dal volto umano. E di questi tempi non è poco. Davvero.

La Cina è vicina, si dice ormai sempre più spesso. E seppure dall’Oriente arrivano sempre più spesso prodotti hi-fi degni di nota, non possiamo che ricordare (e ricordarci) che seppure “la Cina è vicina”, l’Italia lo è ancor di più. Ed è pure casa nostra! Salutiamo quindi con enorme piacere le due uscite di casa Altason, l’amplificatore integrato S1 e il finale R1.

Potenza elevata, qualità audio hi-end, made in italy al 100% e design ricercato: i quattro parametri da cui parte Altason. Da quanto ascoltato in fiera, siamo rimasti molto impressionati dall’integrato S1 (non abbiamo avuto modo di ascoltare il finale R1), ma – a dovere dirla tutta – non abbiamo apprezzato la serigrafia a firma dell’apparecchio, troppo “importante”, seppure inserita in un contesto che mixa piacevolmente classico e moderno.

L’S1 ha a bordo un trasformatore toroidale – realizzato in Italia – con spire interlacciate ad elevata induzione, per garantire vibrazioni molto contenute e bassi fenomeni di induzione elettromagnetica all’interno del cabinet con una conseguente riduzione del rumore di fondo.

L’impiego massiccio di transistor finali di qualità audiophile garantisce sempre un perfetto funzionamento in qualsiasi condizione di utilizzo, oltre a permettere un’elevata durata nel tempo delle prestazioni.

La cura costruttiva e nei dettagli traspare sin dallo chassis, che è realizzato in metallo trattato 15/10 per garantire maggior tenuta alle vibrazioni indotte dal trasformatore ed introdotte dall’ambiente circostante, quando i diffusori operano ad elevati volumi.

L’amplificatore è dotato di 4 ingressi stereo selezionabili con il selettore frontale oppure comodamente dal telecomando, che permette di gestire anche il volume motorizato.

Completa la dotazione la connessione Pre-Out/Amp in. Togliendo il ponticello è possibile utilizzare l’apparecchio come solo preamplificatore (Pre-Out) oppure come Finale di Potenza (Amp-in).

I diffusori sono protetti da un circuito che rileva anche la più piccola tensione continua e fa sganciare due relè da 30A. Questi sono sovradimensionati per garantire sempre un ottimo contatto ed una elevata quantità di passaggio di corrente.

Oltre a questa importante protezione sono presenti anche una protezione termica, una protezione sulle alimentazioni dei dispositivi finali ed un circuito che ripolarizza la corrente dei finali in caso di eccessiva dissipazione.

200 + 200 Wat RMS su 8 Ohm e un prezzo di listino di 1.289 euro completano il quadro di un’amplificatore che si candida di diritto al podio dei best-buy di quest’anno.

L’R1, il finale di casa Altason, ha la stessa filosofia costruttiva, la stessa potenza e un prezzo di listino di 1.099 euro.

E là dove la Apple si prende il lusso di contravvvenire ogni regola, fornendo 1 anno di garanzia, Altason invece è talmente sicura del fatto suo che ne propone ben 3, del tipo on site e “soddisfatti o rimborsati”.

Produttore: ALTASON

Distributore: TRONITECK DISTRIBUZIONE

 



Condividi!