Audio-Technica ATH-ANC700BT

Le cuffie Bluetooth Audio-Technica ATH-ANC700BT stupiscono se usate col più tradizionale filo, si comportano comunque bene in modalità wireless.

Le Audio-Technica ATH-ANC700BT sono cuffie senza fili a cancellazione di rumore. Probabilmente al fine di contenerne il prezzo, si comportano in maniera solo normale in modalità wireless, mentre sfoggiano prestazioni da prime della classe in modalità cablata, ovviamente in relazione alla loro fascia di prezzo.

Costruzione

A dispetto del loro aspetto plasticoso, sono molto robuste e pronte a rispondere alle sollecitazioni di eventuale uso in mobilità, modalità per la quale si portano in dote il circuito di cancellazione di rumore (di cui riparleremo in seguito).

Circa la custodia fornita in dotazione… se si è viaggiatori assidui… sarà probabilmente meglio dotarsi di qualcosa di più efficiente.

I pulsanti di controllo sono sul padiglione sinistro, sono di tipo touch e si rivelano assolutamente intuitivi.

Comodità d’uso

L’ergonomia dei grandi padiglioni è davvero notevole e la praticità d’uso… pure: si ripiegano e diventano un comodo pacchetto agile da portarsi in giro. Le Audio-Technica ATH-ANC700BT risultano leggere e assai comode.

Isolamento acustico passivo

L’isolamento passivo (senza quindi ad andare a scomodare il circuito attivo di riduzione del rumore) risulta comunque di buon livello.

L’ascolto cablato

L’ascolto delle Audio-Technica ATH-ANC700BT in modalità cablata conferma tutto il buono a cui ci ha abituato il produttore, quindi un ascolto senza particolari enfasi, equilibrato, con i bassi giusti e senza alcuna curvatura loudness.

La ricostruzione della scena sonora è davvero notevole, ampia, naturale e senza che lasci rimpiangere auricolari di ben altro prezzo.

L’ascolto wireless

Molto diverso è quando si usano in modalità Bluetooth: i bassi si alleggeriscono (quasi troppo) e allo stesso tempo gli alti diventano decisamente ruvidi. Come se non bastasse, la ricostruzione della scena sonora si chiude decisamente. Troppo.

Il noise cancelling

Anche il circuito attivo di riduzione del rumore non si rivela niente di che. Fa il minimo sindacale e – alla luce del consumo di batteria che – ovviamente – impone… lo accenderei solo in caso di effettiva necessità, come ad esempio un viaggio in aereo. Anche perché naturalmente, proprio per il design dei padiglioni, le Audio-Technica ATH-ANC700BT già isolano abbastanza.

Pro

Le Audio-Technica ATH-ANC700BT si comportano egregiamente in modalità cablata, sono comodissime, la batteria dura ben più della concorrenza (ben più di 20 ore) e si ripiegano in modo da occupare poco spazio.

La costruzione, andando al di là di una superficiale occhiata, è ben curata e robusta.

Contro

Le note dolenti riguardano, come dicevamo, l’uso senza fili: il calo della qualità d’ascolto e davvero frustrante.

Inoltre, in giro ci sono circuiti attivi di cancellazione del rumore decisamente più efficaci.

Per chi sono

Concludendo, le Audio-Technica ATH-ANC700BT a mio avviso sono dedicate a un ascoltatore da salotto che solo saltuariamente ha bisogno di cuffie senza fili.

Audio-Technica